rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Costume e Società

Settimana dello studente al liceo Cannizzaro, è un successo: "Ci ammirano da tutta Italia"

Lo scientifico di via Arimondi, in occasione dell'appuntamento che non è stato concesso a tutti per via della pandemia e che vede lezioni sospese in favore di attività alternative, ha pubblicato su Tik Tok un video che in breve tempo è diventato virale

Torna la settimana dello studente e il liceo Cannizzaro risponde all'appello non solo con un programma dettagliatissimo di attività, ma anche con un video postato su Tik Tok che nel giro di qualche ora diventa virale. 

Il motivo? Quei giorni nei quali le lezioni vengono sospese in favore di attività alternative organizzate, non sono stati concessi a tutti. "Nelle altre scuole quest’anno, per via della situazione pandemica o non è stata fatta o si è ridotta a conferenze da seguire nelle proprie classi" spiega Azzurra Chiarelli, rappresentante d'istituto del liceo scientifico di via Arimondi. "Noi abbiamo organizzato diversi progetti e sta andando benissimo, i ragazzi sono entusiasti".

Così l'idea di pubblicare un video che raccontasse quelle attività. "Il video della prima giornata è stato un successo, ha avuto circa 500 mila visualizzazioni, quasi 80 mila like, 1000 commenti e più di 3000 condivisioni. Ragazzi da tutta Italia hanno commentato, ci hanno scritto che sono estasiati da quello che abbiamo organizzato e che vorrebbero fosse replicato anche nella loro scuola". 

Ed in effetti il programma "alternativo" non è niente male. C'è il corso di primo soccorso con la Croce Rossa dato che, in una situazione di emergenza, agire prontamente e insegnare i gesti salvavita e le manovre di disostruzione che potrebbero rivelarsi vitali in certe situazioni può fare la differenza. C'è il corso sull'educazione alle malattie sessualmente trasmissibili e dei vari metodi contraccettivi per prevenirle. 

E poi laboratori d'arte, scrittura creativa, criminologia, corsi di fotografia, di trading e di photoshop, ma anche sport con i tornei di ping pong, calcio balilla, scacchi e persino badminton sulla scia di Lady Marian e Lady Cocca in Robin Hood. Molti anche i talk e gli incontri: da quello con Paride Benassai su teatro e cinema a quello con Salvo Palazzolo, per parlare di mafia. 

Operazione nostalgia musicale, come non essere boomer sui social, crisi climatica alcuni dei titoli delle classroom, cui si aggiungono gli appuntamenti a carattere più sociale come quelli con Addio Pizzo, Libera e See Watch. Infine spazio all'orientamento. Sia con Unipa, per rispondere ad ogni dubbio su quella che è l'Università degli Studi di Palermo, sia con Teastbusters per chi vuole approntare i test di medicina che con l'Associazione Giurisprudenza per quelli viceversa che sceglieranno l'indirizzo legale. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Settimana dello studente al liceo Cannizzaro, è un successo: "Ci ammirano da tutta Italia"

PalermoToday è in caricamento