← Tutte le segnalazioni

Altro

Via Lo Jacono, minacce di morte a un gatto perché chiede cibo

Redazione

Via Francesco Lo Jacono · Libertà

Sono solito dar da mangiare a un gatto di strada, con una zampa malconcia, all'inizio di via Francesco Lo Jacono, di fronte alla scuola media. Oggi il gatto non solo zoppica vistosamente ma mi infilano sotto la porta dell'ufficio il biglietto in foto "Oggi zoppica, domani te la faccio trovare morta". Solo perché è affamata e debilitato? Sfamare un randagio è diventato un crimine in questa città.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (19)

  • anzi..se la signora minacciata sa chi e..lo scriva ca u va pigghiu a casa..in diretta

  • io abito proprio li..se sfortunatamente dovessi vedere stu figghi i pulla maltrattare il gatto..mi vado a fare di nuovo la galera!!indegno e debole..fa u corna dure con gli animali o con chi non si puo difendere!!fallu cu mia..ca ti mando in traziobe x 6 mesi catu i munnizza

  • Qualcuno mi ha suggerito di lasciarti perdere, e forse ha ragione. Mi fa piacere comunque notare che piano piano sta uscendo il vero te. E da questo commento si capisce benissimo. Si denota comunque un certo nervosismo 😂😂😂😂 Calmati perché altrimenti può farti reazione con il vaccino AstraZeneca😂😂😂😂 Ma forse tu in quanto elite hai avuto quello dei Ricchi... 😂😂😂

  • Avrà tanto tempo da spendere per scrivere il foglio di minaccia, perché non lo occupa in modo più intelligente questo delinquente!!! Non si può definire in altro modo

  • Può darsi che il buon Dio provveda a lui quanto prima

  • Ciao Marga, Ti riporto la legge nazionale che tutela le colonie feline, è la Legge n.281 del 1991, dove l’art.1 della disposizione normativa menzionata stabilisce che “Lo Stato promuove e disciplina la tutela degli animali di affezione,condanna agli atti di crudeltà contro di essi,i maltrattamenti ed il loro abbandono al fine di favorire la corretta convivenza tra uomo e animale e di tutelare la salute pubblica e l’ambiente”. L’art.2 al commaVII stabilisce inoltre, che “ È vietato a chiunque maltrattare i gatti che vivono in libertà”. Da ciò,chiunque fa del male a questo gatto,commette un reato, la Polizia Locale potrebbe verificare il pericolo e controllare che sia garantito il benessere dell’animale.Spero di esserti stata d’aiuto e trattando un tale tema, non si può non citare una frase di Beryl Reid: “Non si possiede mai un gatto.Semmai si è ammessi alla sua vita, il che è senz’altro un privilegio”.

  • Vergogna

  • Mi auguro che anche il signore finisca per elemosinare una briciola!altro che farlo zoppicare!!

  • Mi chiedo quale sia il problema... ma perché non va a quel paese... e cmq già si definisce la sua personalità dalla minaccia scritta sul foglio... meno male che appartiene alla Palermo bene 😌 (zona centro).

  • Oggi la gatta zoppica, domani tu potresti trovarti un paletto a T su per il c.lo a mó di spiedo. Cosa inutile

    • Marcuccio ahi ahi. Ma tu, un medico che rivolgi minacce esplicite. Dai, un po’ di contegno. Non sai se ha i tuoi stessi gusti e gradirebbe le pratiche che descrivi. Torna a parlare di scienza che si vede quanto sei ferrato in materia.

      • Fatti una passeggiata balla Marina a vedere se c'è acqua. Già che ci sei fermati da qualche amico/a e divertiti un po' e mi raccomando, non dimenticare la mascherina.

        • La “Marina” sarebbe il Foro Italico inteso dai cianè?

  • Senza parole 😶

  • Se lo fate sapere anche a me vengo a cercare quel disadattato che lascia biglietti anonimi vergognosi

  • Abito in zona, se mi fate sapere dove si trova il gatto da domani avrà anche da me una razione di cibo e coccole

    • Si trova di fronte la scuola Alberico Gentili di Via Francesco Lo Jacono. Spesso gira in quel tratto di marciapiede, oppure direttamente dentro il cortile della scuola.

Segnalazioni popolari

Torna su
PalermoToday è in caricamento