← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

"Pallavicino, su piazza Bellissima è calata la vergogna"

Piazza Giovanni Bellissima · Pallavicino

Segnaliamo lo stato sconcertante degrado in cui versa piazza Giovanni Bellissima, a voi ben nota perché custodisce un busto di Paolo Borsellino, donato dal Comune, dopo regolare concorso all'Istituto Belle Arti, a seguito del trafugamento di quello donato dagli studenti dell'istuto alberghiero che sorge sulla piazza.

La piazza è un vero letamaio, una immonda discarica, con il prato vandalizzato, coperto dai brandelli di un tappeto sintetico e la recinzione in parte segata e trafugata, a suo tempo da noi segnalato. Dopo tanti anni la nostra Associazione non ne aveva chiesto preventivamente la bonifica, in occasione del giorno della memoria, ma non ci aspettavamo di trovare un simile spettacolo in uno spazio pubblico, che sorge fra civili abitazioni e dinanzi ad un Istituto scolastico, dedicato alla memoria di due vittime della mafia. Le immagini sono infinitamente più eloquenti delle parole e non hanno bisogno di descrizione e dimostrano in modo inequivocabile il totale abbandono, sia da parte della Rap che del settore Ville e Giardini, visto il miserevole stato del prato e della vegetazione. I residenti segnalano anche la totale assenza di controlli atti a fare rispettare i divieti di sosta, raccontando della difficoltà anche per i mezzi di soccorso, impossibilitati ad accedere a causa dei mezzi posteggiati in modo irregolare, fino ad ostruire l'ingresso alla piazza.

Se non è possibile dare un minimo di decoro a quello che per noi palermitani normalmente civili è un luogo della memoria, chiediamo con forza che tale piazza sia dedicata ad altri personaggi e che il busto del dott. Borsellino venga spostato e custodito in luogo degno della Sua memoria. Non possiamo non sottolineare anche il messaggio altamente diseducativo offerto agli studenti che frequentano l'istituto Alberghiero, anch'esso intitolato al nostro Magistrato massacrato, con tutta la sua scorta ,dalla mafia, che si abituano a convivere con tanto degrado e sporcizia fin da piccoli e che probabilmente diventeranno i futuri cittadini strafottenti e indifferenti, che impediscono la rinascita della nostra Palermo.

Associazione Comitati Civici Palermo il Presidente n.q. Giovanni Moncada

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • fate qualcoda

Segnalazioni popolari

Torna su
PalermoToday è in caricamento