← Tutte le segnalazioni

Altro

Screening nelle scuole: serve chiarezza

Succede a Palermo, in tempo di Covid, che vengano eseguiti gli screening nelle scuole con i tamponi rapidi. Una lodevole iniziativa! Ma succede anche che i dati non corrispondano e, mentre sui giornali vengono pubblicati dati rassicuranti sull'assenza di positivi, la realtà sia diversa come si evince dal ringraziamento che il preside pubblica sul sito in cui comunica che dai dati dell'Asp, nell' istituto sono risultati solo due casi positivi.

All'Istituto Comprensivo Ignazio Florio è cosi e quindi succede che in una classe ci sia un alunno positivo ma che nessun provvedimento venga preso se non una "sanificazione pomeridiana" con frequenza regolare delle lezioni della classe a cui appartiene il caso mentre in altri istituti con caso analogo l'ASP ha disposto la quarantena della classe. E' chiaro che c'è un po' di confusione e le famiglie sono in allarme ma non si riesce a venire a capo della faccenda. Succede poi che, in base ai dati forniti dalle Asp la Sicilia sia una regione virtuosa e passi in "Zona Gialla". Tutto questo fa riflettere... e preoccupare!

N.B. La redazione di PalermoToday sottolinea come i dati sugli screening nelle scuole siano forniti ogni giorno tramite comunicato stampa dall'Asp

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
PalermoToday è in caricamento