← Tutte le segnalazioni

Altro

Il furto della Vespa in via Petrarca: "Grazie alla polizia per averla ritrovata dopo 5 giorni"

Redazione

Via Francesco Petrarca · Libertà

Sono il lettore di PalermoToday che qualche giorno fa ha inviato alla redazione il video del furto della sua Vespa 150 in zona via Notarbartolo (guarda il video). A distanza di 5 giorni esatti dalla denuncia e a 2 giorni dalla divulgazione del video in rete, la polizia del commissariato Brancaccio mi ha chiamato per darmi la notizia del ritrovamento della mia "moto". Desidero esprimere una nota di merito in favore degli agenti e ringraziare la polizia e le forze d'ordine tutte per la dedizione al lavoro e la serietà che ogni giorno mettono in campo nel servizio alla collettività.

A volte capita di leggere qualche articolo dove l'intera arma viene bistrattata per colpa di qualcuno che opera sopra le righe, in modo del tutto irresponsabile, ma vorrei ringraziare di vero cuore tutte le persone che lavorano al nostro servizio e che si spendono quotidianamente per farci sentire al sicuro e per far sì che possiamo lasciare ai nostri figli un mondo migliore.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (4)

  • anche quando i risultati non si vedono nell'immediato dietro c'è sempre un lavoro certosino da parte delle FF. OO.

  • Fortunato. mi fa piacere.

  • Fino a quando ci sará questa merda di ladri dobbiamo ringraziare la Polizia di Stato che ci tutela sacrificandosi per il bene comune. E fino a quando ci saranno queste specie di leggi che tutelano questi miserabili topi di fogna che girano per rovinare la gente che lavora?

  • Polizia di Stato, eccellenza

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento