← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Prostituzione in via Crispi, la denuncia: "Come si può consentire tutto ciò?"

Via Francesco Crispi, 72 · Politeama

"Questa è una delle tante scene che viviamo quotidianamente in via Crispi, nella zona del porto, tornando a casa la sera con mogli e figli, a pochi passi dal portone. Complimenti alle autorità che permettono questo stato di cose. Ah certo, però Palermo è Capitale della cultura", denuncia un residente, Michele, allegando una foto inequivocabile e - per questo - non pubblicabile.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (6)

  • E cosa c'entra il titolo di Capitale della Cultura con la prostituzione???

    • C'entra.

  • Che male fanno le prostitute maggiorenni e consenzienti ed i loro clienti sulle strade, se non compiono intralcio al traffico, sporcizia e/o atti osceni sotto la vista pubblica? Basta con quest'assurda "Meretriciofobia".

    • Che male abbiamo fatto per meritarci questo commento?

    • Avatar anonimo di Domenico
      Domenico

      Abito in quella zona e sia quando esco la sera che quando ritorno la notte veramente assisto a scene vomitevoli, per non parlare delle urla, dei gemiti e mugolii durante la notte che spesso mi impediscono di chiudere occhio. Se a lei piace assistere a coiti e sesso orale all'aria o le piace camminare tra l'urina sui marmi (al quale, disgraziatamente, contribuiscono anche i senzatetto) le consiglio di farsi una passeggiata al chiaro di luna da quelle parti, possibilmente senza oggetti di valore visti i branchi di scanazzati che girano.

    • Avatar anonimo di Fabio
      Fabio

      Ma è legale ? Non credo, quindi....

Segnalazioni popolari

Torna su
PalermoToday è in caricamento