← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Monreale: senza soluzione la situazione rifiuti di via Veneziano

Via Antonio Veneziano · Monreale

Sembra tutto inutile, inutile protestare con la polizia municipale, inutile protestare con il Comune, inutile segnalare e presentare denunce ed esposti alla stazione carabinieri e, per carità, inutile, anzi pericoloso, redarguire gli sporcaccioni colti sul fatto, perchè, come avvenuto giorni addietro al sottoscritto e a mia moglie, si rischia, in piena pandemia e quindi mentre dovrebbero essere mantenute le distanze fisiche, di venire circondati, inseguiti sin sotto casa, da almeno 10 persone, tutte, come al solito, senza mascherina protettiva e molto agitate, per il, secondo loro, indebito rimprovero rivolto al congiunto, colto appunto, mentre getta rifiuti per strada in pieno giorno. La centrale via Antonio Veneziano è abbandonata a se stessa e non risultano, nonostante lo ribadisco, le mie segnalazioni, contravvenzioni e persone in quel tratto identificate.

La Giunta del sindaco Alberto Arcidiacono che ha come Assessore al ramo-rifiuti il Sig. Salvatore Grippi, di predisporre assidui controlli o d'installare le sempre promesse, anche dai sindaci precedenti, e mai viste telecamere, proprio non ne vuole sapere. Come si vede dalle foto che allego, i rifiuti vengono abbandonati davanti ad un portone di un palazzo oppure proprio davanti un'attività commerciale alle donne dedicata, luogo dove un tempo, prima dell'entrata in vigore della raccolta differenziata porta a porta, erano allocati dei sempre fetidi e penosi cassonetti, i quali, quanto meno, contenevano i rifiuti a tutte le ore abbandonati, gli stessi che adesso imbrattano, rendano impresentabile la Via Antonio Veneziano, letteralmente in mano ai ratti di fogna ed a questo punto lo sottolineo, alla delinquenza locale che vuole ribadire, con le proprie azioni sconsiderate, fatte di minacce e intimidazioni, il totale controllo su quel tratto, oltre che su altri, di strada.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
PalermoToday è in caricamento