← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Messina-Palermo, asfalto disastrato vicino al casello di Buonfornello

Manca all'appello la "Messina-Palermo", così potremo dire che tutte le principali vie di collegamento della Sicilia hanno subito disastri. Comunque non manca ancora molto, a giudicare dalla foto nella quale si evince il progressivo abbassamento del manto stradale, in prossimità del casello di Buonfornello, direzione Palermo. E già, casello.... perché questo tratto di autostrada è pure a pagamento!!!!

Segnalazione giunta alla redazione di PalermoToday da Salvatore Ferrante

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • A completamento di quanto ho scritto domenica scorsa, ieri sera, proveniente da cefalù, tutti i lapioni che illuminano il tratto autostradale da Bagheria a Villabate erano spenti. Per non parlare poi del ludibrio provato a dover percorrere tutta la circonvallazione con il limitatore di velocità inserito a 50 Km/h. con bruschi rallentamenti a 30 Km/h su i due ponti, con il rischio reale di essere travolto da camion ed autoarticolati che se fregano dei limiti imposti. Io mi domando soltanto se il genio di si tanta capacità creativa abbia mai percorso la circonvallazione con la sua macchina ed abbia provato ad andare a 30 Km/h con un camion che ti lampeggia e suona alle spalle.

  • ma quanto vittime si devono ancora vedere per rifare tutte le autostrade della Sicilia è le statali pa ag è sciacca palermo ma la regione che fa dorme vogliamo le autostrade è statali degnie da poter viaggiare tranquilli no autostrade pericolosi ed indegne

  • penso che soltanto la faccia di bronzo di qualcuno può chiamare autostrade le tratte palemo messina, palermo catania e palermo mazzara del vallo. Tra gallerie male illuminate, numerose tratte senza corsie di emergenza valide, numerosi tratti con asfalto inesistente, numerose tratte a corsia unica e doppio senso; e pretendere di istituire il pedaggio. Ma si sa a Palermo di facce di bronzo vene sono tante

Segnalazioni popolari

Torna su
PalermoToday è in caricamento