← Tutte le segnalazioni

Altro

Mercato ittico, lo sfogo di un commerciante: "Non bisogna ristrutturarlo, occorre cambiare struttura"

Via Francesco Crispi · Politeama

Sono un piccolo commerciante del Mercato Ittico di Palermo, vado comprare pesce da portare alle pescherie. Adesso il sindaco Leoluca Orlando vuole chiudere il Mercato Ittico per eventuali o imminenti lavori, ma che senso chiudere il Mercato Ittico per mesi, per eventuali e imminenti lavori quando poi ci ritroveremmo con lo stesso Mercato Ittico fatiscente che ingolfa il traffico da via Crispi alla Cala?

Io come tanti miei colleghi chiediamo al sindaco di non chiudere il Mercato Ittico, e nel frattempo costruire un nuovo e vero Mercato Ittico penso alla zona conte Federico via Di Giovanni zona Brancaccio: lì ci sono tanti terreni e si connettono con la Circonvallazione. E' assurdo richiudere ancora il Mercato Ittico senza che possiamo lavorare per poi ridarci tra qualche mese lo stesso sconcio, ma possibile che Palermo l'amministrazione vive sempre a tirare a campare? Sempre a scucire e ricucire senza progettazione? E io ho pure votato il sindaco Orlando perciò non è un fatto politico.

Parliamo di un'Amministrazione della quinta città d'Italia che non riesce a dare un Mercato Ittico - e aggiungo anche un Mercato Ortofrutticolo  - pulito ed efficiente e fuori dal caos del centro citta' con parcheggi per tutti come in altre città del Sud. Sindaco, ma a lei piace tanto quella struttura orrenda che occlude il mare della Cala in pieno Parco Archeologico del Castello a Mare? Le piace tanto il traffico dei tir e camion furgonati che intasano via Crispi e la Cala per entrare e uscire da Mercato Ittico? Si dia e ci dia delle risposte.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
PalermoToday è in caricamento