Mercoledì, 4 Agosto 2021
Segnalazioni Borgo Nuovo

Lo scrittore Antonio Cucciniello incontra gli studenti dell'Ascione

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"La Scrittura mi ha salvato la vita. Molto più che una semplice passione, un bisogno vitale". Si presenta così Antonio Cucciniello agli studenti dell'Ascione, autore di "Le ali del bruco", l'ultimo dei cinque romanzi che, con un traguardo raggiunto di 10.000 copie, va a chiudere il cerchio di un percorso che conduce dal buio alla vita. "Siamo fatti di luce e scrivere, anche quando fa male, è un esercizio dell'anima, una terapia, una liberazione". Questo il senso del libro che traduce in letteratura la teoria dell’Approccio Sistemico Vitale del prof. Sergio Barile, ordinario presso l’Università La Sapienza di Roma, utilizzata nella gestione delle aziende che, a ragione della sua complessità, richiede il concorso e l'intreccio di diverse discipline come la matematica, la psicologia, la fisica, l’economia, la filosofia.

E anche la famiglia, la società e la vita in genere sono dei sistemi di non facile interpretazione. L'autore ripercorre allora le tappe cruciali di trasformazione da crisalide a farfalla, le sue cadute, gli smarrimenti ma anche quelle occasioni e quegli incontri che nel loro insieme lo hanno reso uno scrittore. "Sono nato in un posto qualunque di un giorno indefinito. Da pecora nera, scugnizzo, alunno difficile, lavapiatti ho imparato ad affrontare i miei mostri, accendendo, passo dopo passo, piccole luci nell'oscurità".

Ecco allora il delinearsi di alcuni personaggi come il Poeta Pezzente, che trae linfa da emozioni realmente vissute dallo scrittore. Dietro la figura di escluso, barbone, emarginato vi è la scoperta di una nuova logica, del dono, dell'amore, della condivisione. "Ragazzi, fatevi di fantasia e mandate al diavolo chi vi dice di abbandonare i vostri sogni, rinunciare a voi stessi. Al di là dei ruoli sociali siamo molto di più. Inseguite la vostra leggenda personale e lottate per essere voi stessi. Barriere e sovrastrutture allontanano le anime che sono nate per condividere"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo scrittore Antonio Cucciniello incontra gli studenti dell'Ascione

PalermoToday è in caricamento