Piazza Santa Cristina, secondo incendio di rifiuti in 48 ore

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Oggi 27 Febbraio, a distanza di 48 ore dall’ultimo incendio, i vigili del fuoco sono dovuti nuovamente intervenire in piazza Santa Cristina, quartiere Borgo Nuovo, per spegnere i roghi causati da piromani che incendiano periodicamente le cataste di rifiuti ingombranti depositati. “Ci troviamo a dovere fronteggiare non solo il degrado dei nostri quartieri, il problema sociale e del lavoro, ma anche a garantire la salute pubblica e la sicurezza dei nostri cittadini di Borgo Nuovo e Michelangelo”, dicono i parroci dei quartieri sopracitati.

Non è accettabile che a distanza di due giorni tali quartieri diventino nuovamente sede di sfogo per qualche cittadino che non ha alcun interesse alla salvaguardia del bene pubblico e della salute. Bisogna che le istituzioni intervengano subito per sedare futuri atti vandalici che potrebbero provocare seri problemi di incolumità per gli stessi abitanti del quartiere. "Quindi è necessario riunire immediatamente la task force concordata nei precedenti incontri con le istituzioni, per dar vita ad una nuova rinascita degli stessi quartieri", ribadiscono i parroci.

Torna su
PalermoToday è in caricamento