← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Zona Malaspina, nuova moda: "impacchettamento" degli escrementi dei cani

Via Domenico Lancia di Brolo, 183 · Malaspina

Pare che sia una nuova moda "impacchettare" e lasciare in bella vista, sulla sommità residuale di cestini rifiuti distrutti o per terra, gli escrementi dei cagnolini cittadini. La foto è stata scattata in via Fermi. Vorrei chiedere agli autori di questi bizzarri gesti cosa intendano concludere. Chi dovrebbe raccogliere questi "pacchetti"? All'Amministrazione Comunale desidero fare un appello affinché si installino contenitori per escrementi in numero adeguato. E, ancora, prego la polizia municipale di visitare più spesso il quadrilatero Lancia di Brolo, Campolo, Pacinotti e Fermi. Qui il degrado avanza al galoppo. Speriamo bene.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (2)

  • Avatar anonimo di Giovanni
    Giovanni

    Come sappiamo la colpa non è dei cani ma di alcuni incivili padroni. Di giorno vediamo i padroncini raccogliere la cacca quasi a farsi notare come per dire ' io sono civile'. E la sera che succede? Tanto le strade sono deserte, nessuno ti nota o ti puo' rimproverare o multare. io proporrei al Comune di emettere un'ordinanza che vieti di passeggiare i cani oltre le ore 20 o 21 e una bella multa da fargli passare la voglia di sporcare. Ripeto, i cani non c'entrano niente, è la gente che fa schifo.

  • Vigli urbani il vostro compito è controllo e prevenzione all interno della città. Se sapete e lo sapete benissimo che esiste gente incivile e strafottente convinti di essere furbi perché non fate qualcosa? Mi sembra lo stesso discorso di una zona di palermo adibita a discarica abusiva e mai nessuno dell amministrazione ha pensato bene di mettere delle telecamere fisse al fine di acciuffare questi furbi e far calare sulle loro teste una denuncia e un bel verbale. Ma facendo così si arriverebbe ad una Palermo più pulita ed educata e mi sa tanto che l amministrazione questo non lo voglia altrimenti nn capisco questo essere inetti davanti ad una così palese e visibile problematica

Segnalazioni popolari

Torna su
PalermoToday è in caricamento