← Tutte le segnalazioni

Altro

"Il mio ricordo del Capitano Basile a 40 anni dalla morte"

Sono passati 40 anni dall’ uccisione del Capitano dei Carabinieri di Monreale Emanuele Basile, era il 4 maggio del 1980, io avevo 14 anni, abitavo a Monreale e in quella notte si stavano svolgendo i festeggiamenti per il SS. Crocifisso. Mi ricordo quel giorno ancora adesso, passeggiavo con i miei amici per le​strade gioiose, tra luminarie e bancarelle che ornavano la cittadina normanna; verso le 02,30 la processione del SS.Crocifisso era arrivata in piazza con la gente accalcata in trepidante attesa dei giochi d’artificio. All’improvviso,​ da lontano, degli spari arrivati da piazza Canale si confusero tra i botti dei fuochi d’artificio: erano i colpi di pistola che in quel momento uccidevano una brava persona che, insieme alla moglie e alla figlioletta di 2 anni, ritornava in caserma dopo aver partecipato al rinfresco del Comune di Monreale. In un attimo la notizia si diffuse in tutto il paese, i giochi d'artificio vennero subito bloccati e il SS. Crocifisso, di corsa, venne riportato nella sua chiesa alla Collegiata. Io, alla notizia scappai a casa piangendo con il cuore addolorato per la morte di un grande Ufficiale dell’Arma dei Carabinieri. Ancora oggi, a distanza di 40 anni, ricordo quella notte con molta tristezza.

Giuseppe Li Causi.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
PalermoToday è in caricamento