← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Arte e scempio a Brancaccio

Viale della Regione Siciliana Nord Ovest, 6380 · Resuttana-San Lorenzo

Arte e scempio. Mi trovo all'ingresso di una via senza uscita che porta paradossalmente ad un posto magico: i laboratori scenografici del teatro massimo. Molti studenti lo raggiungono a piedi, ma per arrivare in questo meraviglioso posto dove si respira arte e magia, bisogna attraversare una strada sommersa da rifiuti di qualsiasi genere e che da dieci anni continua a moltiplicarsi nonostante svariate segnalazioni anche da parte dei residenti.

La strada in questione nella periferia di Brancaccio, sarebbe dovuta diventare il prolungamento della bretella autostradale e del centro commerciale forum i cui lavori sono iniziati ma mai terminati, diventando così una strada senza uscita. E cosa si crea nelle strade senza uscita della nostra città? una bella discarica a cielo aperto. Le scenografie dei laboratori del teatro massimo vengono trasportate all'interno di tir che spesse volte hanno difficoltà ad entrare lungo la via a causa della montagna di rifiuti che ustruisce il passaggio.

La soluzione che ad oggi si è trovata è l'utilizzo di una ruspa che sposta i rifiuti lungo i lati della strada poiché questo tratto non compete alla Rap, anche se a mio modesto parere servirebbe un miracolo. Nell'ultima foto in allegato si può vedere il padiglione dei laboratori del teatro massimo immerso nel verde e dai rifiuti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Cara Martina, non abbiamo scampo, come vedi dal commento di Vincent ormai siamo assuefatti, che motivo c'è di spendere tutte queste parole e perdere tempo per fare un posto semplicemente per la classica immondizia? Ma si.. Lasciamo stare...

    • Si agisce, si denuncia. Inutile fare i poeti emergenti della munnizza

  • Tutta sta storia per la classica munnizza...

Segnalazioni popolari

Torna su
PalermoToday è in caricamento