← Tutte le segnalazioni

Altro

Aperture domenicali, una dipendente di un centro commerciale: "Non venite a passeggiare qui, portate i bambini al mare"

Sono una dipendente di un centro commerciale, vorrei esprimere la mia indignazione nei confronti di tutte le persone che usano i centri commerciali come parco per passeggiare! Perché i bimbi pallidi non si portano al parco o al mare, potrebbero ustionarsi ed è risaputo che per i cani è meglio passeggiare nell’asfalto e nelle piastrelle dei centri commerciali!

E non mi lamento per le aziende che aprono la domenica, ma con le istituzioni che lo permettono, Che mettono l’economia davanti alle famiglie! E vogliamo parlare del fatto che non solo non percepiamo stipendio dal mese di febbraio e aspettiamo la fantomatica cassa integrazione e dobbiamo anche andare a lavoro la domenica! Ma sì, cari uomini del potere preoccupatevi pure dei vostri interessi. Permettete ancora una volta di far pagare il prezzo a noi lavoratori del commercio e alle nostre famiglie. Il Covid doveva insegnarci le cose importanti della vita, ma a quanto pare non è servito. 

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • A quanto pare il covid ha peggiorato la nostra situazione, la situazione di noi lavoratori, adesso le aziende cercano il pretesto x licenziare le risorse. Orlando voglio dirti una cosa....la mia famiglia è più importante di tante altre cose. Vai a lavorare tu la Domenica e poi mi racconti. Anzi voglio ringraziarti x averci fatto aprire. Ringrazio te e tutta la politica italiana, velocissimi a fare multi ordinanza venerdì sera.... questa è l Italia, l unico stato che va contro il popolo.....Bastardi

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento