← Tutte le segnalazioni

Disservizi

Mondello, dopo l'acqua alta la melma

Via Armida, 40 · Partanna-Mondello

Dopo l'ennesimo allagamento a Mondello (non solo acque meteoriche ma gli scarichi fognari provenienti da piazza Castelforte, nessuno in procura indaga per inquinamento ambientale), le strade si asciugano e spunta la melma puzzolente che per giorni e giorni resta lì. Fin quando con il passaggio delle auto diventa polvere sottile respirata da noi poveri abitanti che ne viviamo il ciclo completo dall'acqua alla polvere. Siamo stanchi signor Sindaco, lei che lo sa fare... non si candidi più, va bene così. Siamo sicuri delle sue capacità, ne abbiamo abbondanti testimonianze, quella raccontata ne è una delle tante: vergogna!

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di salvino
    salvino

    Oltre l'acqua piovana a Mondello arriva puntuale anche la melma che esce dagli sfiatatoi di piazza Castelforte e da Via Chirone (ingresso secondario del Depuratore Fondo Verde gestito dall'AMAP) . L'acqua mista a melma si infiltra nel terreno inquinando le falde acquifere e lascia anche lungo la strada una pottiglia maleodorante che appena si essica diventa polvere che si disperde nell'aria. Il Sindaco lo sa fare non ci crediamo sulla parola purchè non si ricandidi più. Palermo città da terzo mondo. 1) Strade piene di buche e sporche; 2) Strade al Buio; 3) Ambulanti abusivi ogni dove.

Segnalazioni popolari

Torna su
PalermoToday è in caricamento