rotate-mobile
Lunedì, 6 Dicembre 2021
Costume e Società

Davide Shorty vince il Premio Lunezia con Regina, il brano che porterà a Sanremo

A poche ore dall'inizio della kermesse la canzone del rapper palermitano si aggiudica il titolo delle nuove proposte. "E' ricca di sfumature d'oltreoceano, dai sapori inaspettati, apparentemente senza controllo". A vincere anche Madame con "Voce"

Mancano poche ore dall'inizio del Festival di Sanremo e, come da tradizione, Premio Lunezia esprime le indicazioni sui testi dei big in gara e sui brani dei giovani. Tra gli otto giovani in gara il comitato d’ascolto presieduto da Loredana D'Anghera, direttore artistico Lunezia per le Nuove Proposte, indica il brano "Regina" di Davide Shorty.

La canzone del palermitano, così, conquista già tutti. "E' ricca di sfumature d'oltreoceano, dai sapori inaspettati, apparentemente senza controllo. L'approccio vocale dell'artista è complementare al resto dell'opera, trovando così gli equilibri per raggiungere qualità musical-letterarie", spiega la direttrice Loredana D'Anghera. 

Il “Premio Lunezia per Sanremo” invece va a Madame per l'opera “Voce”. "Un talento precoce, con imprevedibili risorse, che potrebbe offrire novità alla bellezza musical-letteraria delle canzoni italiane" afferma il patron della rassegna battezzata 25 anni fa da Fernanda Pivano e Fabrizio De André, Stefano De Martino, a cui fa seguito la motivazione del critico musicale Dario Salvatori (membro Commissione del Premio Lunezia): "Per una lirica basata su sentimenti adolescenziali, sfumati tra follia e grandezza: sopravvivi a te stessa e diventerai quello che sei". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Davide Shorty vince il Premio Lunezia con Regina, il brano che porterà a Sanremo

PalermoToday è in caricamento