Nonna Italia fa 100 anni e non rinuncia a festeggiare: "Ho tanti desideri da realizzare"

La centenaria ha 2 figli, 4 nipoti e 5 pronipoti. Dopo una guerra mondiale e una pandemia guarda ancora con ottimismo al futuro. Nata e cresciuta in corso Olivuzza dove, una volta vedova, è tornata a lavorare come governante, ha trascorso gran parte della sua vita a Pallavicino

Nonna Italia Griffo

Quel suo metro e cinquanta e quella sua stazza mingherlina le hanno fatto vincere il titolo di "nonna piccola". Ma il traguardo che taglia è il suo esatto contrario. Perché grande, anzi grandissimo, è arrivare a un secolo di vita e spegnere 100 candeline come ha fatto nonna Italia Griffo, palermitana doc classe 1920. 

Il Coronavirus, che ha imposto una stretta sui festeggiamenti, non ha però rallentato l'emozione di un giorno importante per la famiglia. Due figli, quattro nipoti e cinque pronipoti, all'attivo ha una guerra mondiale e una pandemia. "Ha fatto 100 anni ma è come se mentalmente ne avesse 60. E' una vera e propria forza della natura - racconta a PalermoToday Ivan Trigona, il marito di una delle nipoti -. Ha perso il marito da giovane, ha cresciuto due figli da sola. Ma ha una tempra che non ha eguali". 

Nata e cresciuta in corso Olivuzza (dove, una volta vedova, è tornata a lavorare come governante), è a Pallavicino che ha trascorso gran parte della sua vita. "Adesso vive a casa con l'unica figlia che le è rimasta - dice il nipote -. Vuole dare sempre una mano, non riesce a stare mai ferma".

Un vulcano, energia pura. La stessa che ha messo per soffiare quel 100 sulla torta. "Si è fermata, ha guardato le candeline. Si è commossa, è stata tenera. Ha detto: 'fermi tutti, io ho ancora tanti desideri da realizzare'".  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento