Costume e Società Polizzi Generosa

I luoghi del cuore di Fai, terzo posto per la chiesa di Santa Maria Gesù lo Piano a Polizzi Generosa

Più di 19 mila voti raccolti per la chiesetta in provincia di Palermo. Bronzo nella classifica siciliana, quarto posto in quella speciale dedicata a “l'Italia sopra i 600 metri” e tredicesimo posto nella classifica nazionale. A fare il tifo furono anche Dolce e Gabbana

Con lo straordinario risultato di 19.432 voti raccolti, la Chiesa di Santa Maria Gesù lo Piano di Polizzi Generosa, in provincia di Palermo, si aggiudica il terzo posto della classifica siciliana, il quarto posto nella classifica speciale dedicata a “l'Italia sopra i 600 metri” e il tredicesimo posto della classifica nazionale definitiva del decimo censimento de “I Luoghi del Cuore” del Fai, Fondo Ambiente Italiano. 

Un grande risultato ottenuto grazie all'impegno dei cittadini di Polizzi Generosa, delle comunità Madonite, dell'Ente Parco delle Madonie e di tutti coloro che hanno contribuito con la loro testimonianza, con un semplice click e con la raccolta dei voti cartacei. E poi le scuole della provincia. “Fondamentale - afferma Sabrina Milone, Capo Delegazione Fai Palermo - è stato il coinvolgimento di diversi istituti scolastici che, con grande entusiasmo, hanno sostenuto la chiesa di Santa Maria Gesù lo Piano di Polizzi Generosa. Riteniamo che il coinvolgimento dei nostri studenti, sia un’occasione unica per la conoscenza del ricco patrimonio culturale e un ottimo esempio di partecipazione attiva alla tutela del territorio. Di grande stimolo è stato inoltre il contributo di Domenico Dolce e Stefano Gabbana, autori di un video messaggio a supporto della raccolta voti a favore della Chiesa. Un gesto, spontaneo e dal profondo del loro cuore, per ricordare a tutti il forte legame dei due designer di fama mondiale con la Sicilia, e in particolare con Polizzi, borgo madonita dove è nato Domenico Dolce. Un piccolo gesto per incoraggiare e spronare i giovani a salvaguardare il patrimonio culturale della propria terra”. 

Cenni storici sulla chiesa di Polizzi Generosa 

Attestata dal 1301, nel 1535 la Chiesa di Santa Maria Gesù Lo Piano fu sede del Senato cittadino istituito da Carlo V. È ancora visibile su un lato una mano in pietra che sosteneva lo stendardo per indicare alla popolazione la riunione. La facciata principale, rinnovata nel 1770, è ritmata dal portale e da paraste, che sorreggono un cornicione, sormontato dal campanile a vela. Il portale laterale, romanico, presenta un arco a tutto sesto che culmina con un bassorilievo raffigurante la Vergine. La chiesa, a navata unica, ha una copertura a capriate, in abete abies nebrodensis, uno dei più preziosi endemismi del Parco delle Madonie, relitto dell’ultima glaciazione. La copertura rappresenta l’unica testimonianza di uso costruttivo di tale specie di abete, di cui oggi restano solo 29 esemplari.

Il comitato La Chiesa di Santa Maria Gesù Lo Piano nel cuore si è attivato per la tutela del bene, inagibile. La chiesa è Luogo del Cuore degli stilisti Domenico Dolce, la cui famiglia è originaria di questo borgo all’interno del Parco delle Madonie, e Stefano Gabbana che ricordano, in una video testimonianza registrata a sostegno del luogo, che (…) “la prima collezione è stata concepita lì, per cui per noi Polizzi è il vero luogo del cuore”. Hanno sostenuto fortemente l'iniziativa i maestri pupari Mimmo e Giacomo Cuticchio e lo scrittore di origine polizzana Alessandro D'Avenia. 

Gli istituti scolastici siciliani che hanno partecipato al successo della raccolta voti della Chiesa di Polizzi: I.C. “Castellana S. – Polizzi G.”, Castellana Sicula e Polizzi Generosa; I.I.S. “Pietro Domina” Petralia Sottana – Polizzi Generosa; I.C. “ F.P. Polizzano”, Gangi; Istituto Comprensivo “P. Soprana”, Petralia Soprana e plessi di Blufi e Bompietro; I.S.I.S. “ G. Salerno” Gangi; I.S.I.S. “Stenio” Termini Imerese; Liceo Classico Statale “ Mandralisca”, Cefalù; Istituto Alberghiero “Mandralisca”, Cefalù; Liceo Scientifico Statale “N. Palmeri”, Termini Imerese; Liceo Classico Statale “Umberto I” , Palermo; Liceo Scientifico Statale "Galileo Galilei" Palermo; I.I.S.S. “Danilo Dolci”, Partinico; Liceo delle Scienze Umane Statale “C. F. Aprile”, Palermo; I.C.S. “Silvio Boccone”, Palermo; S.M.S. “ V.E. Orlando” Palermo;; I.C. “Biagio Siciliano”, Capaci; “ICS Cruillas”, Palermo; I.C.S. “Luigi Capuana” Palermo. 

La campagna I Luoghi del Cuore 

Lo scorso 6 maggio, in piena emergenza da Coronavirus, il Fai - Fondo Ambiente Italiano ha dato il via alla decima edizione della campagna “I Luoghi del Cuore”, con l’invito rivolto a tutti gli italiani di esprimere l’amore per il proprio Paese votando i luoghi più cari, quelli di cui avevano sentito fortemente la mancanza nei giorni passati giocoforza chiusi in casa e a cui avrebbero voluto assicurare, grazie a questo censimento, tutela e valorizzazione. La risposta è stata eccezionale: i voti raccolti fino al 15 dicembre, giorno di chiusura dell’iniziativa, sono stati 2.353.932, il miglior risultato di sempre, con oltre 39.500 luoghi segnalati in 6.504 Comuni d’Italia (l’82,3% del totale).  La classifica completa è consultabile sul sito www.iluoghidelcuore.it.

Un progetto di sempre maggiore successo, con oltre 9.630.000 voti raccolti in totale dalla prima edizione del 2003 a oggi, in grado di amplificare in modo semplice e diretto il bisogno di essere ascoltati di tantissimi cittadini, ben consapevoli che abitare in centri urbani, piccoli o grandi che siano, con un tessuto tutelato e valorizzato, rappresenti un elemento di benessere. Lombardia, Sicilia e Piemonte sono state le tre regioni più attive con rispettivamente 328.591, 301.826 e 241.727 voti raccolti: dalle chiese alle aree naturali, dai castelli ai borghi, dalle aree archeologiche ai giardini urbani, dalle ferrovie ai ponti, anche in questa edizione del censimento è andata in scena una perfetta rappresentazione dell’inestimabile ricchezza culturale dell’Italia.   

I luoghi più votati in Sicilia 

Tra i primi quindici classificati a livello nazionale, ben quattro luoghi si trovano in Sicilia: oltre a Polizzi ci sono infatti Modica (RG) dove primeggiano la Via delle Collegiate, al 4° posto con 40.521 voti totali e la medievale Chiesa rupestre di San Nicolò Inferiore (6° posto con 30.226 voti), e poi la Cripta del Duomo di Messina che con 18.059 voti totali si piazza al 15° posto. 

Dolce e Gabbana 

A impegnarsi per raggiungere questo importante risultato dei 19.432 voti, sono soprattutto le associazioni locali che si mobilitano per far votare il proprio luogo amato, come ha fatto la Fondazione P.G. 5 Cuori (un cuore per ogni lettera della parola amore) fondata nel 2020 nel suggestivo borgo arroccato sulle Madonie, su iniziativa di Domenico Dolce e della sua famiglia. Un atto d’amore per la loro città natale, per i suoi abitanti, le sue bellezze artistiche, le sue tradizioni e il suo unico paesaggio naturale: “volevamo ringraziare - affermano Domenico Dolce e Stefano Gabbana - tutti coloro che hanno votato per la nostra Polizzi. Siamo davvero felici e orgogliosi. Viva la Sicilia”. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I luoghi del cuore di Fai, terzo posto per la chiesa di Santa Maria Gesù lo Piano a Polizzi Generosa

PalermoToday è in caricamento