menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bella Sicilia, nel circuito turistico anche Lercara: "Qui sono nati i nonni di Frank Sinatra"

Il comune siciliano ha dato i natali agli avi di "The Voice". I nonni paterni, Francesco Sinatra e Rosa Saglimbeni, furono emigrati come tanti in cerca di fortuna

Un po' di sound americano non guasta mai, ancor più in questo periodo di Covid. Lercara Friddi entra a far parte del circuito turistico Bella Sicilia, grazie alla candidatura fatta dall'assessore Rosario Fabio Oliveri e racconta al mondo intero la storia di un paese che ha dato origine a un mito della musica nel mondo, Frank Sinatra. Di Lercara Friddi, infatti, sono i nonni paterni della celebre voce (mentre di Lumarzo, in Liguria, i nonni materni). 

Il paese si trova sulla direttrice Palermo - Agrigento, a 670 metri sul livello del mare, sulle falde del colle Madore. Durante l’evoluzione storica e urbanistica è stata rinvenuta, nei primi decenni del 1800, una ricca vena zolfifera che fino agli anni ’70 ha caratterizzato l’economia lercarese. Oggi tutto questo è possibile riviverlo sia nel Museo Regionale dedicato, sia visitando quel che resta del bacino minerario (la pompa elettrica, qualche castelletto, i carrelli, una discenderia) unitamente ad alcune suppellettili custodite presso la sede della Pro Loco.

Lercara Friddi si pone come località di riferimento dell’entroterra palermitano per popolosità, grandezza e origini arcaiche. Da non dimenticare, infatti, il rinvenimento, intorno alla fine degli anni ’80, di un sito archeologico di grande rilievo di origine Sicana risalente al Settimo secolo avanti Cristo. Vivissima e interessante anche l’attività agricola con la produzione di grano duro e mandorle.

Frank Sinatra, lercarese doc 

Una caratteristica molto particolare, unica in Europa, sicuramente è il museo dedicato al celebre artista italo-americano Frank Sinatra che, come pochi sanno, ha origini lercaresi. Il comune siciliano infatti ha dato i natali ai nonni di "The Voice": i nonni paterni si chiamavano Francesco Sinatra e Rosa Saglimbeni, emigrati come tanti in cerca di fortuna. In occasione del ventesimo anniversario della scomparsa di Frank Sinatra è nata l’idea di creare un museo per celebrare non soltanto il grande artista ma anche tutti gli emigrati lercaresi in America. Il museo, in continua evoluzione, è ricchissimo di oggetti, donazioni di cittadini appassionati ed amici del grande artista, di curiosità come, ad esempio, un disco autografato.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento