rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Costume e Società Cefalù

Cefalù, Le Calette ha un nuovo chef: è Dario Pandolfo, trentenne siciliano di ritorno

Dal Geranium di Copenhagen (tre stelle) al Vila Joya di Albufeira (due stelle), è ritornato in Sicilia nel 2020 al Ngonia Bay di Milazzo. Ora la nuova sfida alle porte di Palermo

Talenti di ritorno in Sicilia. Tra questi anche Dario Pandolfo, 30enne chef di Milazzo che, dopo avere “navigato” per oltre un decennio tra le cucine più stimolanti (e stellate...) d’Europa, dal prossimo aprile sarà alla guida del Cala Luna, ristorante gourmet de Le Calette, l’elegante 5 stelle incastonato nella costa di Cefalù. 

Dal Geranium di Copenhagen (tre stelle), al Vila Joya di Albufeira (due stelle), al Terra di Sarentino (due stelle in provincia di Bolzano) fino alle 5 stagioni in Val Badia alla “corte” di Norbert Niederkofler e il suo St. Hubertus (tre stelle), tempio della cucina etica e naturale, Pandolfo è ritornato nel 2020 nel suo “continente Sicilia” al Ngonia Bay di Milazzo. Ora la nuova sfida a Cefalù. 

“Lavorare in Sicilia, in una terra in cui l’abbondanza e la varietà dei prodotti della natura e del mare hanno fissato la sua cifra gastronomica, identificata nel mondo con la gioia della condivisione, dei profumi e del gusto, è come portare un bimbo al luna park - dichiara sorridendo Dario Pandolfo -. L’opportunità datami dalla famiglia Miccichè di potermi esprimere in un contesto così unico come Le Calette, immersi in un ambiente naturale di antica bellezza, è veramente uno stimolo straordinario, per costruire una proposta altrettanto all’altezza”.

“Con l’arrivo dello chef Dario Pandolfo, Le Calette aggiunge una nuova proposta fine dining alla già affermata offerta gastronomica, proponendo a partire da quest’anno sia un bistrot che un ristorante gourmet, ognuno affacciato con una diversa prospettiva sulle bellezze della baia - dichiara Filippo Marchese, general manager del resort -. Così facendo compie un ulteriore passo per affermarsi come uno dei punti di riferimento dell’alta ospitalità siciliana ed una tappa obbligata di quel Grand Tour gastronomico nella nostra straordinaria isola, meta ambita ed ormai imprescindibile per tutti i gourmand del mondo”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cefalù, Le Calette ha un nuovo chef: è Dario Pandolfo, trentenne siciliano di ritorno

PalermoToday è in caricamento