Venerdì, 30 Luglio 2021
Costume e Società

Un soprano palermitano vince il concorso Toti Dal Monte, Giulia Mazzola nel Don Pasquale di Donizetti

Si è aggiudicata la parte di Norina, ruolo di grande prestigio interpretato in passato anche da Toti Dal Monte. L'artista ha avuto la meglio in finale sulla spagnola Manuela Cid Tarrio

Il soprano palermitano Giulia Mazzola ha vinto il 49esimo concorso internazionale "Toti Dal Monte", promosso dal Comune di Treviso e dal Teatro Stabile del Veneto e intitolato all'omonimo soprano lirico, che ha visto l'atto finale svolgersi sabato pomeriggio al Teatro Comunale Mario Del Monaco di Treviso. 

Mazzola si è aggiudicata la parte di Norina nell'opera Don Pasquale di Gaetano Donizetti, ruolo di grande prestigio interpretato in passato anche da Toti Dal Monte. Il soprano palermitano ha avuto la meglio in finale sulla spagnola Manuela Cid Tarrio. In totale sei finalisti per i tre ruoli assegnati dell'opera, scelti da una commissione di esperti che ha ascoltato 247 candidati, provenienti da 36 Paesi del mondo, in quattro giorni di audizioni.  

La commissione dell’edizione 2021 era presieduta da Giorgio Benati e composta da Mariella Devia, Evamaria Wieser, Roberto Scandiuzzi, Giancarlo Andretta, Federico Faggion, Luigi Puxeddu e Stefano Canazza. Oltre a Giulia Mazzola, hanno vinto Adolfo Corrado, che interpreterà Don Pasquale, e Matteo Guerzè, che avrà il ruolo di Dottor Malatesta.  

"Vincere il concorso intitolato a Toti Dal Monte e interpretare un ruolo che l'ha vista tra le protagoniste assolute è una grande emozione - spiega Giulia Mazzola -. Questa vittoria ripaga di tanti sacrifici. Speriamo possa essere il passo per la ripartenza dei teatri in tutta Italia dopo che il nostro settore ha sofferto particolarmente le restrizioni a causa del Coronavirus. Dedico questa vittoria alla mia famiglia che mi è sempre stata vicina".  

Chi è Giulia Mazzola 

Nata a Palermo nel 1996. Giovanissima entra a far parte del coro delle voci bianche del Conservatorio Vincenzo Bellini di Palermo sotto la guida del Mº Antonio Sottile. Nel 2010 inizia a studiare tecnica vocale e repertorio con il soprano Francesca Martorana. Attualmente prosegue i suoi studi a Ferrara con il soprano Cinzia Forte e collabora con la fondazione Luciano Pavarotti, con la quale ha preso parte anche ad un concerto in Indonesia.  

In passato ha vinto i concorsi internazionali "Valerio Gentile" (2017), "Fausto Ricci" (2018), "Francesco Paolo Neglia" (2019) e "Magda Olivero" (2019) oltre a numerosi piazzamenti. Nella sua giovane carriera ha interpretato diversi ruoli in opere importanti come la Regina della Notte nel Die Zauberflöte di Mozart, Clorinda nella Cenerentola e Adina nell'Elisir d'amore. L'ultimo ruolo è Carolina nel Matrimonio Segreto di Domenico Cimarosa, nell'ambito dell'ottava edizione dell'Opera (e)studio, andato in scena all'Auditorio de Tenerife (Spagna) e con le prossime recite in programma al Teatro Regio di Parma e al Teatro Massimo di Palermo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un soprano palermitano vince il concorso Toti Dal Monte, Giulia Mazzola nel Don Pasquale di Donizetti

PalermoToday è in caricamento