rotate-mobile
Costume e Società

Quali vini scelgono di comprare online i palermitani? La classifica di Winelivery

A un anno dal lancio del servizio di delivery di bevande in città, l'app per bere con servizio di consegna in 30 minuti di bevande alla temperatura ideale, racconta le preferenze dei palermitani in fatto di vini e birre

Bianco di Nera Bio 2018, Sicilia Doc Syrah 2018 Tenuta Sallier De La Tour e Terre Siciliane Igt Charme 2019: sono questi i primi tre vini più acquistati a Palermo su Winelivery, l’app per acquistare e ricevere a casa bevande in meno di 30 minuti.

Arrivata in città a giugno 2020, Winelivery - gestita a Palermo in franchising da WineSicily una società di 3 giovani palermitani con 8 collaboratori e collaboratrici all’attivo - conta oggi oltre 3.500 clienti unici e, grazie a più di 8.000 ordini consegnati, racconta le preferenze e i gusti dei palermitani in fatto di vini e birre artigianali sulla base degli acquisti fatti sull’app in questo primo anno di servizio in città.

I vini più acquistati

La categoria di vini più scelta: vino rosso o vino bianco? E' un testa a testa tra le due categorie di vino. Secondo i dati di Winelivery, infatti, il 41% di vini venduti erano rossi mentre il 39% bianchi. Analizzando però le etichette più vendute, il primo vino è il Bianco di Nera Bio 2018 della cantina Milazzo, che si aggiudica il primato, seguito poi dal rosso Sicilia Doc Syrah 2018 Tenuta Sallier De La Tour e dal bianco Terre Siciliane IGT Charme 2019. 

winelivery - classifica vini-2

Che siano bianchi o rossi, certamente dalla classifica si nota che ai palermitani piace bere i vini regionali. Dei primi dieci vini più acquistati, infatti, solamente un vino non è siciliano: Falanghina Beneventano Igt Antica Fattoria 2019. "Siamo felici di essere promotori dei prodotti della nostra terra, di farli conoscere e renderli disponibili a tutti con un solo click. Abbiamo l’ambizione di essere un punto di riferimento nel panorama dei servizi di delivery presenti in città e in questo primo anno di attività ci stiamo riuscendo - affermano i soci palermitani di WineSicily, la società che ha aperto in franchising Winelivery a Palermo, Gianluca Bellomo, Matteo Castagnaro e Gioacchino Scaduto -. Abbiamo consegnato più di 8.000 ordini e, con l’aumento dei volumi, abbiamo deciso di avvalerci di 8 collaboratori e collaboratrici. Abbiamo anche stretto una partnership con Lumsa Master School per il Master in Food and Wine Management con l’obiettivo di dare possibilità concrete agli studenti di questo corso di conoscere da vicino l’innovazione tecnologica nel mondo beverage portata da Winelivery”. 

Non solo vini: le birre artigianali più amate 

Su Winelivery c’è molto di più dei vini. Si possono trovare tutte le tipologie di bevande e tra queste è interessante analizzare la categoria delle birre artigianali dove le eccellenze regionali dei birrifici Chinaschi e Bruno Ribadi sono molto apprezzate. 

winelivery - classifica birre-2

Cos’è Winelivery? 

Winelivery è l’app per bere, servizio di consegna in 30 minuti di bevande alla temperatura ideale, che permette di ordinare le migliori bottiglie di vino o drink, ma anche ghiaccio e snack, tramite sito o App (disponibile su App Store e Google Play). “Il nostro scopo è quello di offrire ai nostri clienti un’esperienza superiore, associando ad un servizio rapido e puntuale, un team di esperti per la selezione delle etichette migliori e gestendo in proprio assortimenti e consegne, per una cura del servizio a 360°”. Oltre a servire il mercato privato, Winelivery offre servizi sia al mondo Ho.re.ca che alle Aziende, come mini-catering e regalistica. La piattaforma tecnologica è anche un canale di comunicazione che connette direttamente il consumatore con il produttore, il quale può “raccontare” i propri prodotti e distribuirli con un servizio di consegna eccellente. Il servizio, lanciato a Gennaio 2016 a Milano, è ora attivo su 40 città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quali vini scelgono di comprare online i palermitani? La classifica di Winelivery

PalermoToday è in caricamento