Costume e Società

A Sant'Erasmo rivive il mito di Nino Manfredi: "Ricordo le estati in Sicilia con mio papà"

A parlare è Roberta, la figlia del grande attore nato nel 1921 di cui quest'anno ricorre il centenario. Era la serata più attesa di Cinema City con un film d’autore come "C'eravamo tanto amati" di Ettore Scola

Era la serata più attesa con un film d’autore come “C’eravamo tanto amati” di Ettore Scola e il pubblico di Cinema City, dalla terrazza di Padre Messina a Sant’Erasmo, ha omaggiato il centenario di Nino Manfredi, nato nel 1921, con la presenza eccezionale della figlia Roberta Manfredi e del regista di molti film di Manfredi - da “Colpo di Luna” a “Linda e il brigadiere” - Alberto Simone, che hanno raccontato dal palco aneddoti e storie sul grande attore italiano e sul suo rapporto speciale con la Sicilia. 

“Mia madre Erminia Ferrari è siciliana e il legame della nostra famiglia con l’isola è fortissimo - ha detto Roberta Manfredi - per noi bambini le estati in Sicilia hanno rappresentato la libertà e per mio padre la stessa cosa. Mio padre attraverso l’amore per mia madre ha amato moltissimo questa terra bella e generosa, dove ha girato parecchi film”. 

Dopo le serate molto partecipate di “Nati Stanchi” di Ficarra e Picone, “Mediterraneo” di Salvatores, con la presenza dello sceneggiatore premio oscar Enzo Monteleone e de "Il mio Corpo vi seppellirà" di Giovanni La Parola, presente con l’attore Domenico Centamore e lo scenografo Marcello Di Carlo, Cinema City si prepara per un weekend di grande cinema: stasera tocca a “Pranzo di Ferragosto”, vivace commedia sulla terza età di Gianni Di Gregorio, con la presenza dello sceneggiatore Massimo Gaudioso; sabato 31 luglio continua la retrospettiva su Ciprì e Maresco con “Enzo, domani a Palermo”, con la presenza di Daniele Ciprì; e domenica 1 agosto si chiude la rassegna con E.T. l’extraterrestre di Steven Spielberg, un film per bambini “da 0 a 90 anni”. In questo caso gli ospiti saranno Rachid Berradi e i ragazzi del progetto “Lo sport un diritto per tutti” delle scuole di Palermo.

Informazioni e prenotazioni: tutte le proiezioni inizieranno alle 21. L’ingresso è gratuito ma è necessario prenotare sul sito Eventbrite. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Sant'Erasmo rivive il mito di Nino Manfredi: "Ricordo le estati in Sicilia con mio papà"

PalermoToday è in caricamento