Da Bagheria alla tv per preparare con Antonella Clerici le sarde a beccafico

Fabio Potenzano, chef palermitano del ristorante Tutti a tavola, è andato in onda su Rai 1 nella trasmissione "E' sempre mezzogiorno" con un grande classico della cucina siciliana. Ovviamente dando il suo personalissimo tocco

Fabio Potenzano

Le sarde a beccafico per un palermitano sono una specie di marchio di fabbrica. E quale migliore ricetta, ovviamente secondo la sua personalissima versione, per presentarsi in tv? Con un cavallo di battaglia made in Palermo a cui ha dato il suo tocco Fabio Potenzano, chef palermitano del ristorante Tutti a tavola di Bagheria, ha fatto il suo debutto alla trasmissione televisiva condotta da Antonella Clerici tutti i giorni su Rai 1. 

Nella puntata andata in onda lunedì lo chef, che ha partecipato anche alla trasmissione "Detto Fatto" con Caterina Balivo, ha portato nelle case degli italiani la cucina bagherese con uno dei piatti tipici della tradizione siciliana: le sarde a beccafico. 

Il cuoco "dalla mano raffinata", così come lo ha definito la stessa Clerici, ha raccontato, interpretato e preparato il grande classico delle tavole palermitane. "I miei più vivi complimenti a Fabio e al suo staff  - ha detto il sindaco di Bagheria Filippo Tripoli -. Siamo lieti quando le eccellenze bagheresi assurgono a palcoscenici nazionali come la trasmissione Rai. E’ motivo di orgoglio per tutta la città". 

Per chi volesse cimentarsi a casa, gli ingredienti da lui proposti per quattro persone sono: 24 sarde fresche, 150 grammi mollica di pane fresco, 2 arance, 2 limoni, 20 grammi di pinoli, 20 grammi di "passolina" (uva passa), 1 cipolla bianca, 10 foglie di alloro, 1 finocchio, 1 arancia, 1 grappolo di uva nera, olio extravergine d'oliva, sale e pepe. 

pasta con sarde-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a scuola, morta bambina di 10 anni dopo una caduta durante l’ora di educazione fisica

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Scambio di morti per Covid all'obitorio del Civico, famiglia seppellisce la salma di un altro

Torna su
PalermoToday è in caricamento