Strano apre h2o, in via Galilei lo showroom dedicato ad arredo bagno e complementi

La Strano s.p.a. da oltre 70 anni opera nel settore delle forniture elettriche, elettro-industriali ed illuminotecniche. Forte della propria tradizione oggi guarda al futuro esplorando nel dettaglio le esigenze dei clienti business e consumer

Apre a Palermo il 10 dicembre h2o, l’atteso showroom della famiglia Strano dedicato all’arredo bagno e ai suoi complementi. Il nuovo store nasce al numero 73 di via Galilei, accanto allo showroom Light divison - dedicato appunto all’illuminotecnica - al quale è stato fatto un’eccellente restyling. Entrambi i progetti di h2o e Light division sono stati curati da Gad - Studio Gianuario Architettura & Design.

La Strano s.p.a. da oltre 70 anni opera nel settore delle forniture elettriche, elettro-industriali ed illuminotecniche. Forte della propria tradizione, oggi Strano spa con le sue divisioni Light Division e h2o, intende guardare al futuro esplorando nel dettaglio le esigenze dei clienti business e consumer. 

Viste le continue e molteplici evoluzioni dei prodotti e del mercato dell’arredo-bagno e dell’illuminotecnica, Strano spa è convinta che quello che si può offrire oggi non sia più solo legato alla scelta o all’utilizzo di materiali, ma anche e soprattutto all’individuazione di ciò che i clienti desiderano, una vera e propria ricerca nell’essenza stessa del loro stile di vita e della loro confort zone. Con questa nuova prospettiva, Strano spa guarda alle tendenze contemporanee del design: innovazione e tecnologia. 

Con il supporto dell'Ufficio Progetti, interno agli showroom, è possibile simulare qualsiasi situazione ambientale per trovare soluzioni tecniche efficaci e moderne, integrate inoltre in sistemi di gestione all'avanguardia. Gli showroom sono allestiti per incontrare le esigenze sia di clienti privati che di architetti ed enti pubblici. L’assistenza post vendita e la consulenza progettuale specializzata sono i punti di forza di Strano spa.

Nonostante l’emergenza Covid-19 stia mettendo a dura prova il settore commerciale, la famiglia Strano non si arrende e anzi continua ad investire. La Strano S.p.a. infatti ha carpito il cambiamento in atto e, mentre le fiere di settore sono sospese fino a data da destinarsi, si sta dedicando ai suoi showroom aziendali. Al tempo del covid-19, infatti, gli showroom si stanno dimostrando uno strumento adeguato a stabilizzare i rapporti con i clienti, a stimolare le vendite e, inoltre, a confermare la presenza del marchio nel mercato.

Se è vero che "il marketing non è più una questione di ciò che sai produrre ma di quali storie sai raccontare” (cit Godin), con il nuovo showroom, Strano spa da vita al palcoscenico più efficace per la narrazione di un’azienda che guarda al futuro. 

    
    
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Nuovo Dpcm "spacca weekend" e spostamenti vietati: si cambia colore tra sabato e domenica?

  • Coronavirus, quasi duemila contagi in 24 ore: la Sicilia presto sarà "zona rossa"

  • Coronavirus, Musumeci chiede la zona rossa a Conte: "Altrimenti firmo io l'ordinanza"

  • Nuovo Dpcm: Governo conferma l'ipotesi dello stop all'asporto per i bar dopo le 18

  • La quindicenne costretta a prostituirsi: "Mi davano anche 150 euro a rapporto, ero un oggetto"

Torna su
PalermoToday è in caricamento