Tedesco in continuità tra il liceo Umberto e l'Istituto comprensivo Politeama

Le due scuole si impegnano per garantire il successo formativo proprio attraverso la conoscenza diretta di contesti, luoghi, situazioni e discipline

Il plesso Archimede di piazza Castelnuovo

Grande fermento per il liceo Umberto ed il plesso Archimede di piazza Castelnuovo, nel cuore della città, per le attività di continuità curricolare e territoriale che i due Istituti hanno messo in opera al fine di favorire l’apprendimento della lingua tedesca. Domani (12 novembre), la classe II G del plesso Archimede incontrerà la classe I F del liceo Umberto per lavorare insieme e promuovere l’orientamento nei ragazzi guidandoli versouna scelta consapevole.È, infatti, statisticamente provato che gli insuccessi scolastici siano riferibili soventemente adindirizzi inadeguati rispetto alle disposizioni e potenzialità degli studenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le due scuole, molto attive anche sul territorio, si impegnano per garantire il successo formativo proprio attraverso la conoscenza diretta di contesti, luoghi, situazioni e discipline. Non mancherà ovviamente un momento di condivisione e convivialità tra le classi dei due Istituti per promuovere, altresì le competenze relazionali, civiche e sociali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Musumeci: "Mascherine obbligatorie anche all'esterno senza la distanza di un metro"

  • Capo in lutto per la morte di Irene, giovane mamma: "Non ti dimenticheremo mai"

  • Il Covid e la paura di un nuovo lockdown, Miccichè: "Sarebbe morte Sicilia"

  • Incidente in viale Lazio, con la Vespa si scontra con un’auto: morto 15enne

  • In Sicilia nuova ordinanza anti Covid: ingressi limitati nei locali, più controlli e stretta sui migranti

  • Coronavirus, è grave la ragazza rientrata a Palermo dopo un viaggio a Malta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento