rotate-mobile
Scuola Malaspina

Gli studenti del liceo scientifico Einstein incontrano Edith Bruck

Il confronto con la scrittrice testimone della Shoah conclude un percorso di studio che vuole stimolare nei giovani la memoria storica e il dovere di testimoniare la civiltà della democrazia e della pace

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Domani alle ore 11.30, in modalità online, gli studenti del Liceo Scientifico Albert Einstein di Palermo incontreranno la scrittrice, testimone della Shoah, Edith Bruck. Si tratta di un incontro che conclude un percorso di studio sul tema della Shoah, che i docenti dell'istituto hanno curato durante l'intero anno scolastico.

Gli studenti di alcune classi, guidati dalle professoresse La Rosa e Giordano, hanno letto, analizzato e approfondito alcune opere della scrittrice, un gruppo di alunni del liceo sta seguendo il progetto "Mi guardo intorno" che riguarda il genocidio degli ebrei, curato dalla professoressa Marina Patti, e nello scorso mese di marzo gli studenti delle quinte che hanno aderito al progetto “Il treno della Memoria”, hanno visitato il campo di concentramento di Auschwitz, Birkenau e i luoghi della Shoah a Cracovia.

Il confronto con Edith Bruck vuole essere un invito per i ragazzi a non limitarsi al ricordo delle vicende che hanno coinvolto il popolo ebreo, ma a riflettere e approfondire perchè quello che è successo è potuto accadere. La memoria storica di chi quell’orrore l’ha vissuto può essere d’aiuto nel comprenderlo e vuole sollecitare gli studenti al dovere di testimoniare la civiltà della democrazia e della pace.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gli studenti del liceo scientifico Einstein incontrano Edith Bruck

PalermoToday è in caricamento