Domenica, 16 Maggio 2021
Scuola

Opportunità di formazione e servizi dedicati alle famiglie di Palermo grazie al progetto Openspace

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Anche per l’anno scolastico 2019-2020, Openspace, il progetto contro la povertà educativa, ha previsto tra le diverse attività alcuni servizi rivolti alle famiglie, alla cittadinanza e ai docenti. E' il caso degli incontri di formazione gratuiti su temi specifici che coinvolgono, nella quotidianità, l'ambito della famiglia. Gli incontri sono rivolti sia agli insegnanti della scuola Borgese - XXVII Maggio di Palermo (Circoscrizione Pallavicino, San Filippo Neri, Zen) sia ai genitori dei quartieri circostanti.

I prossimi appuntamenti sono i seguenti:
- sabato 22 febbraio 2020 dalle ore 10.00 alle ore 13.00 si parlerà dei disturbi del comportamento alimentare;
- sabato 7 marzo 2020 dalle ore 10.00 alle ore 13.00 si tratterà il tema dell’educazione finanziaria;
- sabato 28 marzo 2020  dalle ore 10.00 alle ore 13.00 si affronterà la sicurezza in rete e l’utilizzo dei videogiochi.

Far fatica a staccarsi dallo schermo del pc o da un videogioco, cadere in situazioni di sovra-indebitamento o essere in grado di intercettare campanelli di allarme di un disturbo del comportamento alimentare sono tematiche che possono riguardare e far parte dell’esperienza di ognuno. L'obiettivo degli incontri è stimolare la discussione e le possibili soluzioni rispetto a questi temi o comportamenti che, a volte messi in atto quasi in modo automatico, possono invece portare a complicazioni o a situazioni di disagio e sofferenza. Il tutto sarà mediato dalla presenza di professionisti esperti nelle specifiche tematiche, che non solo forniranno la giusta analisi ma saranno anche disponibili a rispondere alle domande e a stimolare la discussione fra i partecipanti.

image001-10

Pensiamo ad esempio all’importanza delle relazioni e della comunicazione all'interno della famiglia come motore di possibile cambiamento di una determinata situazione o difficoltà;  in tema di educazione finanziaria in numerosi casi manca la consapevolezza riguardo agli strumenti finanziari tra cui scegliere; oppure, l’aver ricevuto adeguate informazioni non garantisce che si sappiano prendere scelte convenienti od opportune; in tema di videogiochi, infine, c’è scarsa informazione sulle varie tipologie  e sui rischi del loro sovrautilizzo.

Infine, un altro servizio previsto dal progetto Openspace è lo sportello gratuito informativo, uno spazio rivolto a genitori e cittadini che incontrano difficoltà nell’accesso ai servizi sociosanitari e di pubblica utilità, come ad esempio informazioni riguardo l’ISEE e la sua compilazione. Lo sportello vuole quindi essere uno spazio di ascolto dove, in modo semplice e chiaro, vengono trasmessi ai cittadini strumenti per attivarsi e dialogare a un livello più consapevole con le istituzioni.

Lo sportello è attivo il martedì  dalle 15.15 alle 17.15 nella Scuola Borgese - XXVII Maggio, in Piazza Contardo Ferrini 13 a Palermo. Ma non ci si ferma qui. A partire dai momenti di incontro con i genitori e dalle riflessioni condivise si cercherà di costituire un gruppo di ambasciatori civici, un gruppo di cittadini consapevoli della rilevanza di alcune tematiche e dei possibili problemi che si incontrano nell'accesso ai servizi che a loro volta promuoveranno l'iniziativa facendo circolare tra le altre famiglie l'opportunità offerta da queste occasioni formative e dal servizio di sportello informativo.    
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Opportunità di formazione e servizi dedicati alle famiglie di Palermo grazie al progetto Openspace

PalermoToday è in caricamento