Borse di studio Riccardo Piccione, fino a mille euro per gli studenti più meritevoli

L'8 maggio scade il termine per partecipare al concorso intitolato alla memoria del consigliere comunale morto nel 2007. Il bando è rivolto agli alunni in condizioni di disagio economico che frequentano la terza media. Ecco come presentare la domanda

Scade mercoledì 8 maggio 2019 il termine entro il quale i genitori degli alunni meritevoli, in condizioni di disagio economico e frequentanti le terze classi delle scuole medie di Palermo, potranno presentare istanza di partecipazione al bando di concorso per l'assegnazione di 8 borse di studio del valore di 1.000 euro ciascuna e 4 borse di studio del valore di 500 euro ciascuna per l'anno scolastico 2018-2019, in memoria dell'onorevole Riccardo Piccione, ex consigliere comunale (dal 1997 al 2007), stroncato da una grave malattia a soli 45 anni nel 2007.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le domande dovranno essere indirizzate ai dirigenti scolastici delle scuole frequentate dai propri figli. Il bando è consultabile sul sito istituzionale del Comune di Palermo: clicca qui per scaricarlo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente sulla Palermo-Catania, coinvolto il cantante De Martino: morto un sessantenne

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: "Un esercito di medici per contrastare il Covid"

  • Apre a Palermo l'Antica pizzeria da Michele, dopo Napoli è l'unica del Sud Italia

  • Omicidio a Camporeale, colpi di pistola in piazza: morto un ragazzo di 26 anni

  • Maestra positiva al Covid e classe d'asilo in quarantena, i genitori: "Comunicazione arrivata tardi"

  • Gli insulti, la sparatoria in piazza e la chiamata al 112: "Questa è l'arma con cui l'ho ucciso"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento