"Per meditare e contemplare. Chiesa del Gesù di Casa Professa": all'Ascione la presentazione del libro

Una descrizione delle opere artistiche della Chiesa secondo una chiave psicologica e una metodologia inclusiva

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Narcisismo e depressione", caratteristiche di una società sempre più disorientata. Mercoledì 30 gennaio all'Istituto Ascione c'è stata la presentazione del libro di Padre Walter Bottaccio SJ "Per meditare e Contemplare-Chiesa del Gesù di Casa Professa", una descrizione delle opere artistiche della Chiesa secondo una chiave psicologica e una metodologia inclusiva, ma anche una proposta educativa.

Il testo è un sussidio scolastico che guida il lettore, attraverso il fitto apparato monumentale e artistico della chiesa barocca, a una lettura più profonda di sé e alla scoperta della propria bellezza interiore. "Educare alla consapevolezza di sé" è il nome del progetto di alternanza scuola lavoro che vede coinvolte Scuola, Rettoria di Casa Professa e l'associazione Itiner'Ars. Un percorso di orientamento professionale calibrato su ciascuno dei tre indirizzi, chimico, odontotecnico e ottico dell'Istituto, ma anche di vita.

E al "bisogno di una solida vita interiore in una società alla deriva materialistica" fa appello il Dirigente Ufficio I Ambito Territoriale Marco Anello, ricordando che "è a scuola che si formano le coscienze, si incide sulla struttura interiore delle persone e sulla vita spirituale dei ragazzi che sono gli adulti di domani".

I più letti
Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento