Mercoledì, 28 Luglio 2021
Salute

Tredici gazebo davanti agli ospedali di Palermo: "Siete contenti della sanità locale?"

Obiettivo: raccogliere l’opinione dei cittadini sulla sanità nell’isola sotto tutti gli aspetti, dalle liste d’attesa alle prestazioni erogate, dalla funzionalità dei pronto soccorso fino ai pasti erogati in degenza

Tredici gazebo davanti ai principali ospedali siciliani per raccogliere l’opinione dei cittadini sulla sanità nell’isola sotto tutti gli aspetti, dalle liste d’attesa alle prestazioni erogate, dalla funzionalità dei pronto soccorso fino ai pasti erogati in degenza. L’U.DI.CON “Unione per la Difesa dei Consumatori” regionale, sta lanciando un imponente campagna in tutta la Sicilia. Verranno raccolte le segnalazioni spontanee dei cittadini e verranno proposte schede/questionario su alcuni grandi temi legati al mondo della sanità.

Si tratterà di ,un questionario in tredici domande che affronterà vari temi fra cui: l’efficienza delle aree di emergenza; le condizioni igienico-sanitarie degli ospedali; i tempi di attesa per le visite specialistiche; la qualità dei pasti fornite dagli ospedali; eventuali presunti danni per malasanità; i viaggi della speranza. Si tratta solo della prima fase della campagna U.Di.Con. sulla sanità.

Martedì’ 31 luglio le postazioni per raccogliere le opinioni dei siciliani e far compilare le schede ai cittadini, saranno nei seguenti ospedali palermitani: Ospedale Cervello, ospedale Villa Sofia, ospedale Civico, ospedale dei Bambini, ospedale Cimino (Termini Imerese), ospedale Partinico, ospedale Ingrassia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tredici gazebo davanti agli ospedali di Palermo: "Siete contenti della sanità locale?"

PalermoToday è in caricamento