Medicina omeopatica sempre più diffusa, convegno all’archivio storico

Il convegno, presieduto da Edmondo Palmeri, è organizzato dalla Libera Accademia di Medicina Biologica e sostenuto da Omeoimprese

In Italia sempre più persone decidono di curarsi con la medicina omeopatica, preferita a quella tradizionale. Una scelta legata ad una sempre maggiore consapevolezza dei benefici dei metodi naturali. Se ne parla domani (11 maggio) e domenica (12 maggio) a Palermo, nell'ambito del convegno "Medicine complementari. Dalla medicina alternativa alla medicina integrata: evidenze di efficacia".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'appuntamento è all'Archivio storico comunale di via Maqueda 157. Il convegno, presieduto da Edmondo Palmeri, è organizzato dalla Libera Accademia di Medicina Biologica e sostenuto da Omeoimprese. Al centro della due giorni medicina ma anche storia e cultura, prevista infatti una mostra dedicata ai libri e alle riviste che in Sicilia si sono occupate di omeopatia sin dal 1800.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'entrata da Mondello, poi il volo su via Libertà: attesa per l'esibizione delle Frecce Tricolori

  • Donna incinta positiva al Coronavirus ricoverata al Cervello: è tornata a Palermo da Londra

  • Mega rissa a Ballarò, in trenta si affrontano a pugni e sprangate: ferito anche un bambino

  • Sembra un'ape ma non è, in estate arriva il bombo: come riconoscere questo insetto

  • Incidente tra via Libertà e via Notarbartolo, medico cinquantenne muore dopo 10 giorni

  • Negativa a 3 tamponi, torna positiva al Covid: "Così sono ripiombata nell'incubo"

Torna su
PalermoToday è in caricamento