Sabato, 24 Luglio 2021
Salute Calatafimi

Le note musicali degli anni sessanta per regalare un sorriso ai malati di alzheimer

Il presidente dell'Ada di Palermo Gaetano Cuttitta esprime gratitudine ai volontari per la solidarietà e il senso civico

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Un pomeriggio all’insegna della musica, per alleviare le sofferenze e i disagi dei pazienti in cura nei locali del Centro Diurno Alzheimer e dei loro familiari. L’iniziativa porta la firma dell’Associazione per i Diritti degli Anziani di Palermo, presieduta da Gaetano Cuttitta: giovedì 20 dicembre, a partire dalle 16:00, i soci volontari Antonio Sacco , Mariano Livuzza, Emanuele Martinez e Giuseppe Montesanto faranno visita ai degenti ricoverati presso il presidio ospedaliero “Pietro Pisani”, in via Gaetano La Loggia 5, proponendo canzoni e musiche degli anni sessanta. Nello specifico, l’esibizione, rigorosamente live, vedrà Antonio Sacco alla tastiera e le “voci” Mariano Livuzza , Giuseppe Montesanto ed Emanuele Martinez rispettivamente alla chitarra, al basso e alle percussioni. “Desidero manifestare la mia gratitudine – afferma il presidente Cuttitta, che sarà presente all’incontro – ai volontari per il loro gesto meritorio, non certo il primo, che esprime grande sensibilità civica”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le note musicali degli anni sessanta per regalare un sorriso ai malati di alzheimer

PalermoToday è in caricamento