Sabato, 20 Luglio 2024
Salute

Giornata mondiale dell'endometriosi, fiocchi gialli per tutti i deputati dell'Ars: "Malattia da non sottovalutare"

Per il capogruppo del M5S, Antonio De Luca, serve "una formazione specifica dei medici per la diagnosi già ai primi sintomi e l'inserimento di farmaci antinfiammatori in fascia prescrivibile"

"Una patologia invalidante che incide sulla qualità della vita delle donne che ne sono affette. L’endometriosi, di cui soffrono in Italia non meno di 3 milioni di donne, è una malattia da non sottovalutare, che va diagnosticata già ai primi sintomi per limitarne i danni. Questo si può fare solo attraverso una formazione specifica dei medici, soprattutto dei pronto soccorso, visto che la patologia, che può interessare molti organi, e non solo l'apparato riproduttivo, non è facilmente identificabile".

Lo afferma il capogruppo del M5S all'Ars, Antonio De Luca, che oggi ha fatto distribuire un fiocco giallo, colore simbolo della patologia, a tutti i deputati presenti in aula per sollecitare l'impegno del Parlamento e del governo regionale nella lotta all'endometriosi: infiammazione cronica benigna degli organi genitali femminili. 

"Bisogna garantire - dice De Luca - una formazione ad hoc dei medici delle aree di emergenza e l'inserimento di farmaci antinfiammatori in fascia prescrivibile, cosa che attualmente non accade. Altra cosa su cui puntare e su cui è stata coinvolt a anche la deputazione nazionale - conclude - è quella del riconoscimento dell'esenzione già al primo o secondo stadio della malattia".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata mondiale dell'endometriosi, fiocchi gialli per tutti i deputati dell'Ars: "Malattia da non sottovalutare"
PalermoToday è in caricamento