rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Salute

Verso la trasformazione delle farmacie rurali in presidi sanitari territoriali: nel Palermitano sono 42

Nelle strutture, adeguatamente attrezzate, sarà possibile ricevere servizi di assistenza domiciliare e farmaci finora dispensati solo da ospedali e Asp, beneficiare della presa in carico e del monitoraggio dei pazienti cronici e della diagnostica con telemedicina

Iniziato l'iter per la trasformazione di 42 farmacie rurali del Palermitano in presidi sanitari territoriali. Ad annunciarlo è Federfarma sostenitrice dell'iniziativa del ministro per il Sud, Mara Carfagna, che mira a garantire a tutti i cittadini italiani, quindi anche a quelli che risiedono nelle aree interne, pari livelli di assistenza sanitaria.

Nelle strutture, adeguatamente attrezzate, sarà possibile ricevere servizi di assistenza domiciliare (compresi i teleconsulti) e farmaci finora dispensati solo da ospedali e Asp, nonché beneficiare della presa in carico e del monitoraggio dei pazienti cronici e della diagnostica con telemedicina. Il nuovo ruolo delle farmacie rurali sussidiate sarà quello di garantire risposte immediate alle molteplici e urgenti istanze di salute di queste comunità disagiate.

Il Pnrr sostiene l’evoluzione delle farmacie rurali sussidiate tramite l’Agenzia nazionale per la Coesione territoriale, che sta definendo il bando, e la Sogei che sta predisponendo la relativa piattaforma e che, con Federfarma, sta mettendo a punto una struttura tecnica di assistenza per i farmacisti. L’iniziativa si aggiunge al decreto firmato dal ministro della Salute, Roberto Speranza, che mira a sviluppare nelle farmacie servizi territoriali di telemedicina, quali prestazioni di elettrocardiogramma, Holter pressorio, Holter cardiaco e spirometria.

"Il segretario nazionale e presidente provinciale di Federfarma, Roberto Tobia, il presidente nazionale del sindacato delle rurali Sunifar, Gianni Petrosillo, e il presidente provinciale del Sunifar, Salvatore Cassisi, hanno già avviato - fanno sapere da Federfarma - il dialogo con le 42 farmacie rurali della provincia di Palermo, fornendo indicazioni tecniche e operative per far sì che tutte siano nelle condizioni di aderire ai servizi, considerato che diverse aree presentano difficoltà tecniche che vanno superate velocemente".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso la trasformazione delle farmacie rurali in presidi sanitari territoriali: nel Palermitano sono 42

PalermoToday è in caricamento