menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ztl, Sinistra Comune contro Confcommercio: "Nel 2016 diceva che c'era caos la notte, ora nega"

Il consigliere comunale Susinno "pesca" dagli archivi del sito dell'associazione un comunicato della presidentessa Patrizia Di Dio che - pur schierandosi contro la Ztl diurna - parla di "Far west" e riaccende la polemica alla vigilia dell'udienza al Tar

Alla vigilia dell'udienza del Tar sulla Ztl di notte, in atto sospesa, il consigliere comunale di Sinistra Comune Marcello Susinno "pesca" dagli archivi del sito di Confcommercio Palermo un comunicato del 2016 in cui la presidentessa Patrizia Di Dio - pur schierandosi contro la Ztl diurna - ammette che "dalla sera fino alla notte nel centro storico regna il caos con i mezzi privati che scorrazzano indisturbati. Non possiamo far passare il messaggio che di giorno non si inquina e di notte, invece, tutto è possibile. Non ha senso e non è accettabile".

Tanto basta a Sinistra Comune (partito dell’assessore alla Mobilità Giusto Catania) per riaccendere la polemica. "Della serie: faccio ricorso al Tar ma se mi date retta…faccio lo stesso ricorso al Tar. Viva la coerenza" scrive Susinno su Facebook, che al di là del post social spiega: "Per attaccare la Ztl diurna Di Dio diceva che la notte c'è il 'Far west'. Quando il Comune fa la Ztl notturna tentando di arginare il caos, Confcommercio fa ricorso. Era lei che sosteneva che c'era caos di notte, ora lo nega. Il fatto è che Confcommercio sembrerebbe politicamente e culturalmente contraria a tutte le limitazioni del traffico veicolare". Confcommercio non replica.

susinno-di dio-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento