menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ztl e isole pedonali, Catania c'è ma Orlando no: salta il Consiglio e l'opposizione sbotta

"Impegni pregressi" impediscono al sindaco di partecipare al dibattito: "Disponibile dopo Ferragosto". Malgrado la presenza dell'assessore Catania, la seduta però non si svolge per mancanza del numero legale. Ferrandelli: "Comportamento irrispettoso". Chinnici: "Polemica pretestuosa". Nuove pedonalizzazioni, in corso l'installazione della segnaletica

Niente dibattito in Consiglio su Ztl e isole pedonali. Dopo lo scontro interno alla maggioranza (tra Sinistra Comune e Italia Viva) sui temi "caldi" della mobilità, nella capigruppo di ieri le opposizioni hanno l'audizione in Aula dell'assessore al ramo Giusto Catania e del sindaco Leoluca Orlando.

Il sindaco però ha informato i consiglieri di non essere disponibilie al dibattito, se non "dopo Ferragosto". Orlando ha infatti risposto alla convocazione scrivendo della sua "impossibilità a partecipare per impegni pregressi". Una comunicazione che ha scatenato le proteste dell'opposizione, con Fabrizio Ferrandelli in testa.

Sala delle Lapidi avrebbe potuto dibattere di Ztl e isole pedonali con l'assessore Catania, che già ieri si era detto disponibile "come sempre ho fatto al confronto con il Consiglio", ma non si è raggiunto il numero legale e la seduta è saltata. Inevitabili le polemiche. Quello del sindaco, per Fabrizio Ferrandelli (+Europa) è "un comportamento davvero irrispettoso, irriverente, menefreghista e dittatoriale soprattutto perché la modalità di riunione da remoto rendono compatibile la connessione e la presenza da qualsiasi posto, anche da quello di vacanza.

La difesa del primo cittadino è affidata a Valentina Chinnici, capogruppo di Avanti insieme, che bolla come "pretestuosa" la polemica di Ferrandelli: "Il sindaco era assente per ragioni personali e non per vacanza. Orlando non si è mai sottratto al confronto con l’Aula e, su temi come isole pedonali e Ztl, ci ha messo sempre la faccia anche quando la maggioranza manifestava perplessità".

Intanto dopo la denuncia di Sinistra Comune, l'Amat si è messa in moto per installare la segnaletica nelle nuove isole pedonali volute dall'amministrazione per dare più spazi ai commercianti e favorire la ripresa economica dopo il lockdown. Lavori in corso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento