Politica

Zone franche montane, Micciché: "Vanno istituite per evitare isolamento aree interne"

In una nota il Presidente dell’Ars invita il governo regionale "a inserire le Zfm nel Def regionale al fine dì prevederne le specifiche ricadute sul piano macro-economico"

“Comprendo la preoccupazione di Vincenzo Lapunzina, coordinatore regionale del Comitato pro ZFM in Sicilia, per l’assenza, nel Documento di Economia e Finanza Regionale (Defr) redatto per il 2021-2023, di alcuna indicazione circa l'istituzione delle Zone Franche Montane di Sicilia”. Lo scrive in una nota il Presidente dell’Ars, Gianfranco Miccichè, che aggiunge: “L’istituzione delle Zone franche montane in Sicilia, è indispensabile se vogliamo evitare che le aree interne dell’Isola rimangano completamente deserte e prive di ogni attività imprenditoriale. Ricordo che l’Assemblea regionale siciliana lo scorso mese di dicembre ha approvato un’apposita legge-voto, trasmessa al Parlamento nazionale che ha iniziato il suo percorso in Senato. Pertanto, - conclude Miccichè - invito il governo regionale ad inserire le Zfm nel Documento economico finanziario regionale al fine dì prevederne le specifiche ricadute sul piano macro-economico”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Zone franche montane, Micciché: "Vanno istituite per evitare isolamento aree interne"

PalermoToday è in caricamento