Lunedì, 20 Settembre 2021
Politica

M5S all'attacco di Razza: "Aprire tutti i reparti Covid all'improvviso è come spalmare i morti"

Il capogruppo pentastellato all'Ars critica le scelte dell'assessore regionale alla Salute: "La Sicilia viaggia come un razzo verso il giallo con i dati peggiori sull'occupazione delle terapie intensive? Purtroppo non ci meravigliamo"

Anche oggi la Sicilia è prima tra tutte le regioni italiane per numero di nuovi positivi e preoccupano anche i dati sui ricoveri, sia in regime ordinario sia in terapia intensiva. "La Sicilia viaggia come un razzo verso il giallo con i dati peggiori sull'occupazione delle terapie intensive? Purtroppo non ci meravigliamo", afferma il capogruppo del M5S all'Ars, Giovanni Di Caro. Che si spinge fino a proporre una similitudine più grave che interessa il presidente della Regione, Nello Musumeci, e l'assessore alla Salute, Ruggero Razza: "Per mettere una toppa all'ultima falla, Musumeci e il suo delfino Razza continuano con lo stesso modus operandi dello spalma morti: chiedono a tutte le Asp di riaprire i reparti Covid in modo da aumentare i posti letto e ritardare quello che sembra ormai un inevitabile passaggio in zona gialla".

Coronavirus, registrati 848 nuovi casi e 12 morti

"Aavevamo denunciato - conclude il parlamentare regionale - le enormi falle sul versante del contrasto alla pandemia, a partire dall'assenza di controlli a Fontanarossa, vero porto franco per alcuni giorni del virus. I risultati, purtroppo si vedono, ed è lo stesso commissario Costa ad ammetterlo: la metà dei nuovi positivi è costituita da persone che dall’estero sono venute a trascorrere qui le vacanze. oppure da siciliani che tornano dall’estero”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

M5S all'attacco di Razza: "Aprire tutti i reparti Covid all'improvviso è come spalmare i morti"

PalermoToday è in caricamento