Lunedì, 26 Luglio 2021
Politica Zisa

Una nuova area sgambamento cani alla Zisa, M5s: "Dal 2013 delibera in un cassetto"

Approvata in Quinta Circoscrizione la mozione per la realizzazione. Di Gesù (M5S): "Partiti fanno a gara per intestarsi i meriti, mentre sono già passati 4 anni e mezzo"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il quartiere della Zisa avrà un'area per lo sgambamento dei cani patronali. Almeno è questo l'impegno preso in Quinta Circoscrizione dai consiglieri che hanno votato una mozione per creare un'area nello spazio verde all’esterno del cancello principale dei giardini della Zisa, in via Guglielmo il Buono. "E’ una cosa che noi cittadini chiediamo da anni, bloccata dalla politica, e che il M5S ha voluto affrontare sin dalle prime sedute consiliari in circoscrizione - scrive il M5S Palermo nella sua pagina ufficiale - Non ci crederete, ma dal 2013 questa proposta di delibera veniva tenuta in un cassetto in attesa di una risposta dell’amministrazione Orlando e della Soprintendenza che non è mai arrivata. La mozione è stata votata e approvata oggi da 8 consiglieri su 9, compreso il presidente della Quinta Circoscrizione". “La mozione che ho portato in consiglio di circoscrizione il 22 agosto è servita a sbloccare una situazione su cui i politici locali hanno dormito per più di quattro anni e mezzo - afferma Simona Di Gesù, consigliere M5S in Quinta Circoscrizione - I partiti oggi fanno a gara per intestarsi la proposta di delibera che abbiamo sollecitato ad agosto, ma non hanno capito che questa, come altre iniziative sul territorio, non appartengono a nessun gruppo politico, ma vanno portate avanti per i cittadini che giornalmente rappresentiamo”. Sulla stessa linea anche il consigliere comunale Antonino Randazzo, componente della IV commissione al Comune di Palermo che si occupa proprio del benessere degli animali: “L’amministrazione di Palermo - dice il consigliere M5S - ha dimostrato ampiamente di non avere a cuore le sorti dei nostri amici a quattro zampe e lo si vede da come viene gestito da anni il canile municipale o da come venga sottovalutata un’esigenza come quella che vogliamo risolvere nel quartiere Zisa. Il MoVimento 5 Stelle, al contrario dell’amministrazione Orlando, pensa che garantire il benessere degli animali sia un segno di civiltà e per questo si adopera per andare incontro alle esigenze dei cittadini, nel caso dei cani padronali, ma anche per migliorare la vita di quelli reclusi al canile in condizioni pietose”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Una nuova area sgambamento cani alla Zisa, M5s: "Dal 2013 delibera in un cassetto"

PalermoToday è in caricamento