Assemblea distrettuale del Rotary: il saluto di Musumeci, presidente della regione siciliana

Alfio Di Costa "Un libro bianco per dare un futuro alla Sicilia e a Malta"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Nello Musumeci, presidente della Regione Siciliana, ha preso parte, ieri, alla XLIII Assemblea Distrettuale del Rotary. Nel porgere il saluto di Nello Musumeci ha sottolineato come "Questo è un popolo che non può e non deve rassegnarsi". "Abbiamo investito, come Governo, in infrastrutture e abbiamo aperto un contenzioso con lo Stato Italiano per il potenziamento delle ferrovie e degli aeroporti, la costruzione di autostrade e il recupero di quelle esistenti, la costruzione di un porto Hub che non esiste e che se fosse stato creato, qualche decennio fa, avrebbe dato slancio alla nostra economia" ha continuato l'on. Musumeci. "Io sono con voi, accanto a voi, e la firma dei tre protocolli ne sono la testimonianza. Caro Governatore Di Costa, auguro buon lavoro a lei e alla sua squadra. Il Rotary per noi è un punto di riferimento per la qualità dei suoi componenti, per la professionalità dei suoi soci, per i suoi progetti ambiziosi e con eccellenti ricadute nel sociale. Il Rotary è una sponda utile per tutta la collettività" ha precisato Musumeci. "Dobbiamo crescere insieme, abbattendo ogni tipo di barriere, fisica e culturale. Buon lavoro" ha commentato nel congedarsi dall'assemblea. Alfio Di Costa, nel ringraziare il presidente Nello Musumeci e nel ringraziarlo per la presenza, ha sottolineato come "il Rotary consegnerà alle istituzioni regionali e nazionali, un libro bianco che conterrà non parole e neppure sogni, ma progetti da realizzare per fornire alla Sicilia contributi concreti per decollare e contrastare questa insopportabile atavica rassegnazione".

Torna su
PalermoToday è in caricamento