rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Politica Partanna-Mondello

Regione, workshop giovani e lavoro a Mondello

Il tema dell’occupazione giovanile è una tematica centrale e fondamentale per tutto il panorama italiano, l’Azione 7 rappresenta un’opportunità concreta che la Regione Siciliana offre ai propri giovani per affrontare le difficoltà crescenti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Dopo il grande successo del primo evento, realizzato nell'ambito dell’Accordo di Programma Quadro “Giovani protagonisti di sé e del territorio”, dedicato nello specifico all’Azione 5 “Orientati verso l'Europa”, la Regione Siciliana, Assessorato della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro, Dipartimento della Famiglia e delle Politiche Sociali, ha presentato il secondo evento dedicato al workshop “Azione 7 – Giovani e Lavoro”, relativamente alle linee di intervento C “ Start Up di impresa e D ” Sviluppo piano aziendale”. L’Accordo di Programma Quadro (APQ) “Giovani Protagonisti di sé e del territorio”, sottoscritto il 1° agosto 2008, costituisce uno strumento di programmazione integrata attraverso il quale la Regione Siciliana pone al centro dell’attenzione il mondo giovanile. Attraverso l’APQ la Regione stimola processi di cambiamento culturale tendenti a inserire i giovani al centro di specifici spazi di crescita e responsabilizzazione.

Il tema dell’occupazione giovanile è una tematica centrale e fondamentale per tutto il panorama italiano, l’Azione 7 rappresenta un’opportunità concreta che la Regione Siciliana offre ai propri giovani per affrontare le difficoltà crescenti che il mondo del lavoro presenta, per supportarli nel raggiungimento dell’autonomia e indipendenza nella propria crescita sociale e lavorativa. Le problematiche che i ragazzi devono affrontare ogni giorno sono molteplici e le barriere legate al mondo del lavoro appaiono insormontabili, tra queste la scarsità di domanda e la povertà di risorse economiche. I diversi progetti dell’Azione 7 hanno rappresentato vere opportunità di impiego che i ragazzi hanno affrontato con grande tenacia e responsabilità e che hanno lasciato in loro un forte desiderio di realizzazione. L’Azione 7 – Giovani e Lavoro, avente una dotazione finanziaria pubblica pari a € 4.000.000,00 oltre alle risorse, pari € 1.089.032,56 derivanti dal cofinanziamento delle attività progettuali da parte dei beneficiari, è composta da 4 diverse linee di intervento che sono accomunate dal tema dello sviluppo e del rafforzamento del lavoro aziendale e d’impresa  e sono state avviate a partire dal mese di novembre dell'anno 2010.

Durante il workshop sono stati analizzati in maniera più approfondita le ultime due linee d’azione la C ‘Start Up di Impresa’ e D ‘Sviluppo piano aziendale’, con lo scopo di poter trarre degli spunti utili per i progetti futuri della Regione Siciliana. Durante l’incontro, a cui hanno partecipato l'On. Giuseppe Spampinato, Assessore della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro della Regione Siciliana, il Dott. Rosolino Greco, Dirigente Generale del Dipartimento della Famiglia e delle Politiche Sociali, il Dott. Paolo Di Caro, Direttore Generale Agenzia Nazionale per i giovani e i rappresentanti dipartimentali della Regione Siciliana, APQ. Moltissimi i progetti che sono stati realizzati nell’ambito dell’Azione 7, tra questi di grande impatto e innovativo è il progetto ‘ITBe@ch’, inserito nell’ambito della ‘Start Up di Impresa’.

Costituzione di una società multimediale, ideazione del logo e del sito e realizzazione di un piano di comunicazione mirato, questi i compiti principali che i ragazzi si sono impegnati a realizzare. L’obiettivo principale di questo progetto era avvicinare i giovani siciliani al mondo del lavoro interattivo, creare un legame tra loro e le nuove aziende online, per renderli capaci di interfacciarsi con tutti i nuovi modelli di lavoro. L’innovazione tecnologica, tema attuale e sempre più affrontato nella società odierna, fa da sfondo anche ad un altro importante progetto dell’Azione 7, nell’ambito dello ‘Sviluppo del piano aziendale’, ‘Carta Scartata’. Il progetto, durato da febbraio a dicembre 2011, è stato realizzato a Catania da Layout Servizi Grafici S.a.S con lo scopo di produrre e testare alcuni prodotti molto innovativi e tecnologici, ma anche eco-sostenibili e non dannosi per l’ambiente. I giovani siciliani si sono dovuti confrontare con il mondo del riciclaggio e dei prodotti eco-compatibili, realizzando campioni di prodotto in cartonato, studiando il mercato dei prodotti alternativi e realizzando una campagna promozionale sui prodotti realizzati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, workshop giovani e lavoro a Mondello

PalermoToday è in caricamento