Nicolao: "In via Garibaldi lapide pericolante, il marciapiede delimitato non diventi una discarica a cielo aperto"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Una delle due lapidi in via Garibaldi è a rischio caduta, tanto da rendere necessario delimitare immediatamente il marciapiede". A dirlo è Antonio Nicolao vice presidente della prima circoscrizione: "La lapide si trova all'altezza civico 1 dove è presente il circolo Bellini, è stato un cittadino a chiamarmi per sottopormi l'anomalia motivo per cui ho chiamato i vigili del fuoco per poi recarmi sul posto e verificare le condizioni della lastra di marmo, che come si può vedere è notevolmente fuoriuscita dalla cornice. Sul marciapiede proprio sotto la lapide solitamente oltre ai pedoni transitano gli operatori della Rap per ritirare i rifiuti abbandonati, quindi la necessaria delimitazione eviterà il peggio. Sarà un tecnico di città storica ha stabilire il percorso della definitiva messa in sicurezza. A preoccuparmi oltre ai tempi del ripristino della lapide sono i circa 10 metri di marciapiede delimitato , perche li solitamente gli incivili abbandonano rifiuti di ogni genere, pur essendoci un cartello che ricorda il divieto di abbandono con i richiami alle sanzioni amministrative, e purtroppo già questa mattina conclude Nicolao - non sono mancati i primi sacchetti dentro l’area delimitata, sacchetti che rischiano di restare abbandonati sino a creare una discarica a cielo aperto se non si interverrà con celerità".

Torna su
PalermoToday è in caricamento