Politica

No della Lega al tram in via Roma e via Libertà: "Pronti a fare le barricate"

Secondo i consiglieri comunali del Carroccio, "le nuove linee ferrate rischiano di deturpare e condannare al traffico definitivo pezzi importantissimi del centro di Palermo". Il partito di Salvini già al lavoro sulle liste in vista delle prossime elezioni: "Vogliamo fare la differenza nel dopo Orlando"

La Lega dice "no" al tram in via Roma e via Libertà. E contro le nuove linee ferrate i consiglieri del Carrocccio sono "pronti a fare le barricate".

Lo dichiarano Igor Gelarda, Marianna Caronia, Alessandro Anello, Sabrina Figuccia e Roberta Cancilla, al termine di una riunione del gruppo consiliare che si è svolta questa mattina: "Il tram rischia di deturpare e condannare al traffico definitivo pezzi importantissimi del centro di Palermo come via Roma e via Libertà. Su questo la Lega non ha dubbi  s'impegnerà pur di preservare la città".

"Al contrario - affermano i consiglieri leghisti - si è discusso dell'importanza del decentramento, mai attuato da Orlando, che sarà uno dei temi programmatici che porteremo avanti nella prossima consiliatura. Si è già cominciato a lavorare alle liste delle prossime comunali, ma soprattutto ai programmi che, all'interno dell'armonia e delle convergenze del centrodestra, la Lega presenterà per fare la differenza nella Palermo del dopo Orlando".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

No della Lega al tram in via Roma e via Libertà: "Pronti a fare le barricate"

PalermoToday è in caricamento