Tram, La Colla "Non è il successo che ci auguriamo”

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“Pochi giorni fa è stato reso noto il dato dei 250 mila passeggeri trasportati dal tram nel suo primo mese di attività, considerata prova del successo del nuovo mezzo  palermitano: in realtà non è proprio così”. Ne è convinta Luisa La Colla, consigliere comunale del Partito Democratico, per la quale “facendo un mero calcolo matematico, 250 mila passeggeri in un mese significano 8mila al giorno, ovvero poco più dell’1 per cento dell’intera popolazione palermitana. Un dato che, quindi, sembrerebbe non avvalorare la tesi che il tram abbia da subito dato quello scossone tanto atteso e necessario per la mobilità cittadina, in forza anche del fatto che in questo primo mese bisogna anche considerare la variabile significativa della novità del mezzo (l’effetto giostra, per intenderci)”.

“Sarebbe, quindi, opportuno - ha aggiunto La Colla - attendere ancora un altro po’ di tempo prima di ‘dare i numeri’, augurandoci naturalmente, per il bene dell’intera città, di commentare tra pochi mesi ben altra affluenza”. “Infine, auspico - ha concluso l’esponente dei democratici a Sala delle Lapidi - che presto si potranno apportare le giuste modifiche alle ZTL, non solo in relazione alle tariffe, ma anche e soprattutto alle fasce orarie”.

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento