Martedì, 15 Giugno 2021
Politica

Terrasini, Caponetti ricorre al Cga Scossa fra i gruppi d’opposizione

Il Tar a marzo scorso aveva imposto il cambio di otto consiglieri correggendo il risultato elettorale della amministrative 2011, svoltesi lo scorso 29 e 30 maggio e 12 e 13 giugno

Terrasini

Giuseppe Caponetti, presidente del consiglio comunale di Terrasini, ha sottoscritto il ricorso al Cga presentato dai consiglieri comunali destituiti lo scorso marzo dal tribunale amministrativo, che accogliendo l’istanza di otto candidati nelle liste a sostegno di Giuseppe Cammilleri, ha completamente sconvolto la composizione iniziale dell’assise civica, mandando a casa otto consiglieri che sedevano tra gli scranni della maggioranza a sostegno del sindaco Massimo Cucinella. Se dovessero avere ragione potrebbero tornare a Palazzo La Grua.

Ma la firma di Caponetti sull’atto ha scosso i gruppi d’opposizione che durante la seduta consiliare di ieri sera hanno stigmatizzato il comportamento del presidente del consiglio comunale accusandolo di essere venuto meno al principio di azione super partes, ritenendo comunque legittimo il ricorso presentato dagli uscenti. Per il gruppo Terrasinus, composto da Dario Giliberti, Norino Ventimiglia e Salvatore Brunetti, “Caponetti ha fatto una scelta grave e scorretta, garantendo solo la sua coalizione, facendo venir meno il suo ruolo di presidente dell’intera assise civica. Lo invitiamo -dicono Giliberti, Ventimiglia e Brunetti- a riflettere e a trarre le dovute conseguenze”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Terrasini, Caponetti ricorre al Cga Scossa fra i gruppi d’opposizione

PalermoToday è in caricamento