Mercoledì, 28 Luglio 2021
Politica

Blutec, appello del sindaco di Termini a Di Maio: "Istituzioni siano presenti"

Il primo cittadino chiede al neo ministro dello Sviluppo economico e del lavoro di partecipare al prossimo vertice al Mise: "Il M5S nel Mezzogiorno ha raccolto un ampissimo consenso, ci auguriamo che la fiducia riposta venga ripagata dalle istituzioni"

Operai Blutec

"Il M5S nel Mezzogiorno e in particolare nella nostra città ha raccolto un ampissimo consenso, ci auguriamo che la fiducia riposta venga ripagata dalle Istituzioni con la dovuta attenzione per un dramma sociale che sta assumendo, i contorni, della farsa". E' l'appello che il sindaco di Termini Imerese, Francesco Giunta, rivolge al neo ministro dello Sviluppo economico e del lavoro, Luigi Di Maio. Il primo cittadino invita Di Maio a partecipare all'incontro, programmato nei prossimi giorni presso il Mise, per la vertenza Blutec "per individuare, definitivamente, ogni utile soluzione per garantire un futuro sereno a tutti lavoratori compresi quelli dell'indotto".

La vertenza Blutec-Fiat "sta registrando particolari criticità - aggiunge Giunta - in seguito al recente provvedimento di Invitalia che ha richiesto a Blutec la restituzione dei circa 20 milioni di euro già erogati per il primo step del programma di reindustrializzazione e ricollocamento di tutto il personale che si sarebbe dovuto definire entro l'anno".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Blutec, appello del sindaco di Termini a Di Maio: "Istituzioni siano presenti"

PalermoToday è in caricamento