rotate-mobile
Politica

Teatro Massimo, 300 mila euro dal Comune per il potenziamento dell'impianto antincendio

Lo stanziamento è stato deliberato dalla Giunta su proposta dell'assessore al Centro storico Maurizio Carta e del vicesindaco con delega al Bilancio Carolina Varchi. "Così garantiremo l'accoglienza massima del pubblico in piena sicurezza"

La Giunta comunale, su proposta dell'assessore al Centro storico Maurizio Carta e del vicesindaco con delega al Bilancio Carolina Varchi, ha assegnato al Teatro Massimo la somma di 300 mila euro per il potenziamento dell’impianto antincendio, al fine di garantire la massima sicurezza del teatro fino alla intera capienza del pubblico.

Lo stanziamento è stato possibile grazie ad una modifica del Peg (Piano esecutivo di gestione), documento in cui vengono individuati gli obiettivi di gestione, unitamente alle dotazioni umane, strumentali e finanziarie necessarie.

"Ringrazio i miei bravissimi tecnici dell'assessorato al Centro storico per aver istruito procedura e atto. Si tratta di un intervento importante realizzato in piena ed efficace sinergia con il sovrintendente Marco Betta e il suo staff per garantire che il Teatro Massimo possa accogliere il suo pubblico al meglio delle sue capacità in piena sicurezza. Bellezza, tecnologia e sicurezza sono una sorellanza preziosa per la città", ha dichiarato Carta.

Il sindaco Roberto Lagalla, anche nella qualità di presidente della fondazione Teatro Massimo, ha espresso la sua soddisfazione per "un finanziamento che consentirà al teatro di sprigionare tutta la sua energia culturale concorrendo in maniera importante alla reputazione e all’attrattività di Palermo". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro Massimo, 300 mila euro dal Comune per il potenziamento dell'impianto antincendio

PalermoToday è in caricamento