Politica

Nuove tariffe degli impianti sportivi, Bondì (Endas Sicilia): "Giusto aumentare gli sconti per i disabili"

Il presidente accoglie favorevolmente il provvedimento della Giunta Lagalla: “Rendere più accessibili, anche a livello economico, le strutture è fondamentale”

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

"Rendere più accessibile, anche a livello economico, lo sport è fondamentale. Ed è per questo che accogliamo con piacere il provvedimento della Giunta Lagalla e dell’assessore allo Sport Sabrina Figuccia che prevede maggiori agevolazioni per i disabili. E' una linea che bisogna seguire". Così il presidente di Endas Sicilia Germano Bondì commenta la delibera dell’amministrazione comunale con la quale sono state riviste le tariffe per l’utilizzo degli impianti sportivi.    

Comune, via libera alle nuove tariffe degli impianti sportivi: sconti per i disabili ma c'è qualche aumento

Tra le novità l'aumento dal 30% al 50% dello sconto per i disabili. "Tra gli obiettivi principali di Endas Sicilia - continua Bondì - c’è quello di coinvolgere sempre più persone nella pratica di attività sportive, un fattore che riteniamo necessario per il benessere psico-fisico della società. Per le persone diversamente abili inoltre cimentarsi in una disciplina significa inclusione e come ente di promozione sportiva saremo sempre al fianco di chi mette in campo iniziative per rendere più facilmente fruibile lo sport".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove tariffe degli impianti sportivi, Bondì (Endas Sicilia): "Giusto aumentare gli sconti per i disabili"
PalermoToday è in caricamento